28 Febbraio 2021, domenica
Home News Equitalia, le mani sulla casa e sull’auto solo se…

Equitalia, le mani sulla casa e sull’auto solo se…

Equitalia non può sequestrarti la macchinase è indispensabile per svolgere il tuo lavoro. Laprima casa non si tocca. Per debiti fino a 50mila euro puoi discutere un piano di rate fino a 10 anni.Stipendio o pensione: l’ultima mensilità non può essere toccata, ma va lasciata sul conto.

Scaduto il tempo della sanatoria, ora Equitalia si accinge a battere cassa. Ma con tempi e modi più “soft”, quelli dettati dalla riforma del 2013. Dal 15 giugno è ripartita l’attività di riscossione e da qui alla fine dell’anno partiranno centinaia di avvisi e solleciti. La riscossione seguirà alcuni princìpi, eccoli sintetizzati da La Stampa:

Per i debiti fino a 50 mila euro, spiega Equitalia, è sufficiente una domanda ed è possibile discutere un piano di pagamenti dilazionati fino a dieci anni, prorogare una rateizzazione già in corso o chiederne una successiva in caso di nuove pendenze. Entro il 31 luglio chi ha perso il diritto alla rateazione perché non in regola con i pagamenti al 22 giugno 2013 può chiedere di essere riammesso fino a un massimo di 72 rate.

Imprese che vantano crediti nei confronti dello Stato: possono chiedere direttamente la sospensione della riscossione se ritengono di non dover pagare le somme richieste dagli enti. Più morbida anche l’attivazione di fermi, ipoteche e pignoramenti, preceduti da una serie di avvisi.

Il blocco dei veicoli, inoltre, non può essere disposto se indispensabili per svolgere il proprio lavoro.

Prima casa. Dal pignoramento, dall’anno scorso, è esclusa la prima casa, mentre per gli altri immobili si può procedere solo in caso di debiti superiori ai 120mila euro.

Su stipendi e pensioni, la quota pignorabile procede per gradi, e non è comunque possibile pignorare l’ultima mensilità versata sul conto, che resta nella piena disponibilità del contribuente.

Molte le possibilità di pagamento: sul sito di Equitalia, negli uffici postali, agli sportelli bancari, presso tabaccai convenzionati e ricevitorie Sisal e Lottomatica.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

“Giudicate Voi”, domenica 28 febbraio in onda la sesta puntata

Domenica 28 febbraio in onda la sesta puntata di “Giudicate Voi“, popolare talkshow di informazione giornalistica giunto alla quinta edizione. Ospiti di puntata...

Agguato in Congo, le autorità locali sapevano del viaggio dell’ambasciatore Attanasio

E' sempre più fitto il mistero che avvolge l'atroce destino di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci: dopo la loro uccisione il ministero...

Apple VS Altroconsumo, ma… in tribunale

Insieme a Euroconsuumers, il gruppo di organizzazioni di consumatori europee nel gennaio scorso è stato avviato una class action contro Aplle per...

Autostrade, Atlantia: la holding avvia una trattativa

Il cda di Atlantia dopo un'attenta valutazione dell’offerta di Cassa depositi e prestiti-Blackstone-Macquarie di 8 miliardi per l’88% di Autostrade per l’Italia ha reputato...

Commenti recenti