9 Marzo 2021, martedì
Home Mondo Videogiochi, Sony porta la PlayStation in Cina

Videogiochi, Sony porta la PlayStation in Cina

Sony ha siglato un accordo con Shanghai Oriental Pearl Group per produrre e vendere console per videogiochi PlayStation in Cina.
La multinazionale nipponica, intenzionata ad ampliare la propria presenza in un mercato promettente ma impegnativo, creerà con la società statale cinese due joint venture nella zona di libero scambio di Shanghai. Sony avrà infatti una partecipazione del 49% in una joint venture e del 70% nell’altra. La sigla dell’accordo arriva a pochi mesi dalla decisione delle autorità cinesi di cancellare il divieto di vendita di console per videogiochi nel paese in vigore da oltre un decennio e di consentire alle società straniere di vendere dispositivi e giochi purché operino all’interno della zona di libero scambio di Shanghai.
Lo scorso settembre, mese di cancellazione del divieto, Microsoft ha investito 237 milioni di dollari in una joint venture con BesTV New Media, società controllata dalla statale Shanghai Media Group, per sviluppare giochi all’interno della zona di libero scambio della città sul fiume Huangpu.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

No allo sfratto per mancato pagamento dei canoni

A cura di Rusciano Mariarosaria  In base all’articolo 1455 del Codice civile la risoluzione contrattuale non può avvenire “se...

Anne Marion ,dal petrolio al mecenatismo

a cura del direttore Luca Filipponi  Sotheby’s propone in asta a maggio opere dalla raccolta della leggendaria mecenate e collezionistaMrs....

L’ iperinflazione venezuelana: la fine del sogno chavista

a cura di Ronald Abbamonte Il lungo corso dell’epidemia, che ha caratterizzato l’ultimo anno, ha avuto l’effetto di distogliere...

Stasera, ripartirà il gioco ‘Avanti Un altro’

Stasera finalmente, su Canale 5 alle ore 18.45, dopo Pomeriggio 5, riparte il gioco tanto atteso ‘’Avanti un altro!’’, che festeggia 10...

Commenti recenti