6 Maggio 2021, giovedì
Home Motori Peugeot più cinese, Renault si rafforza in Malesia

Peugeot più cinese, Renault si rafforza in Malesia

Psa Peugeot-Citroen ha completato la ricapitalizzazione da 3 miliardi di euro, circa, suddivisa in due tranche: una riservata alla casa automobilistica cinese Dongfeng Motors e l’altra al mercato, che ha portato ad incassare proventi lordi per  1,9 miliardi di euro, circa, (precisamente 1.953.187.996,27 euro) tramite l’emissione di 288.506.351 azioni. 
I cinesi della Dongfeng Motors e i francesi, attraverso la società statale Sogepa, hanno complessivamente investito 800 milioni di euro a testa diventando così gli azionisti di riferimento di Psa Peugeot-Citroen al fianco di FFP e Etablissements Peugeot Fre’res, le due holding della famiglia Peugeot che hanno sottoscritto gli aumenti per un importo di 142 milioni. A seguito dell’operazione Dongfeng, Sogepa e la famiglia Peugeot deterranno ognuna una partecipazione del 14,1% del capitale sociale della casa transalpina. Le richieste degli investitori sono state pari a 2,82 miliardi di euro, per un rapporto di copertura del 145%. L’ operazione  permetterà di finanziare gli investimenti fondamentali per l’attuazione del suo piano “Back in the Race” e rafforzare il suo posizionamento competitivo in Europa, le sue tecnologie e la sua strategia di globalizzazione”, ha dichiarato l’a.d. di Psa Peugeot-Citroen, Carlos Tavares. 
L’offerta al mercato è stata anticipata dall’aumento di capitale riservato a Dongfeng Motor Group e al veicolo d’investimento statale fancese Sogepa per un importo complessivo di 1,048 miliardi, dall’assegnazione gratuita di warrant e dal rinnovo di una linea di credito per 3 miliardi. 
Intanto, Renault ha siglato un accordo con la società automobilistica malese, Tan Chong Motors Holdings Berhad, per la produzione della sua berlina Fluence (nella foto) in Malesia. L’ accordo consentirà al gruppo automobilistico francese di rafforzare la sua presenza non solo in Malesia, ma anche in tutta l’Asia sud-orientale. Renault, per sostenere le sue ambizioni di crescita nella regione, ha intenzione di ampliare la sua rete di vendita locale con l’obiettivo di avere 25 concessionari entro il 2016.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Che cosa succede quando passa il medico fiscale e non trova il lavoratore?

Se il medico fiscale si reca presso il domicilio indicato senza trovare il lavoratore, lascia un avviso, possibilmente a una persona presente in...

Sospensione cartelle fino al 31 maggio 2021

A cura di Luigi Fabriano Contributo Italia oggi  Per le cartelle e gli atti di accertamento stop alle notifiche fino...

Draghi ai ministri del turismo: ‘da metà maggio pass per viaggi in Italia’

Il presidente del Consiglio Mario Draghi "dalla seconda metà di maggio l'Italia riapre ai turisti: la pandemia ci ha costretto a chiudere,...

Operaia morta sul lavoro, due indagati

Luana D'Orazio, giovane operaia e anche giovane mamma, di un bambino di 5 anni. Viveva a Pistoia, con i genitori e il...

Commenti recenti