22 Luglio 2024, lunedì
HomeItaliaEconomiaSaldi estivi 2024. Acquisto senza rischio

Saldi estivi 2024. Acquisto senza rischio

A cura di Alfredo Mariani

Sabato 6 luglio sono partiti  in tutta Italia i saldi estivi 2024.

Fatta eccezione per il Trentino Alto Adige, l’avvio è lo stesso ovunque, a cambiare è la durata. Stessa partenza, dunque, ma diversa conclusione. Una volta capite quali sono le date in cui poter acquistare a prezzi scontati, è bene comprendere in che modo comprare a buon prezzo evitando brutte sorprese. A tal proposito, Adiconsum ha realizzato un piccolo vademecum da seguire per fare acquisti in sicurezza.

Controllare ciò che si ha nell’armadio prima di fare nuovi acquisti, in questo modo si evitano spese inutili.

Fare un giro per negozi e dare un’occhiata ai prezzi qualche giorno prima della data di avvio dei saldi.

Provare sempre gli indumenti che si vogliono acquistare a saldo.

Evitare, in generale, di acquistare i capi d’abbigliamento che non hanno le due etichette (quella di composizione e quella di manutenzione).

Ricordare che il cambio dei prodotti non difettati è a discrezione del negoziante; prima di procedere all’acquisto è quindi bene chiedere entro quanto tempo è possibile cambiare un articolo e cosa succede se non è disponibile un prodotto sostitutivo.

Tenere presente che la garanzia vale anche per i prodotti in saldo; se ci si accorge che il prodotto è difettato o non è conforme, entro 2 anni dall’acquisto il negoziante ha l’obbligo di ripararlo o sostituirlo in un congruo periodo di tempo, nel caso in cui ciò non sia possibile, il cliente può ottenere la riduzione o la restituzione del prezzo pagato.

Considerare che la garanzia vale per due anni dall’acquisto, bisogna quindi conservare lo scontrino per poterlo esibire al momento opportuno e pagare preferibilmente con carte di credito o di debito così da avere anche la ricevuta della carta o l’estratto conto del conto corrente come documento di prova.

Confrontare il cartellino del prezzo vecchio con quello ribassato.

Ricordare che la merce venduta in saldo deve essere esposta separatamente da quella non scontata.

Fare attenzione che vengano applicate le giuste regole sui prezzi e sulle modalità di pagamento, quindi ricordare che i prezzi esposti vincolano il venditore (in cassa non può essere praticato un prezzo o uno sconto diverso da quello indicato); tenere presente che dal 2022 chi non accetta pagamenti con bancomat e carte di credito può essere sanzionato (30 euro di multa a cui si aggiunge una quota pari al 4% del valore della transazione rifiutata); fare attenzione ai pagamenti effettuati con la carta revolving perché i tassi applicati possono superare il 20%

Buoni Acquisti !

Saldi al nord Italia

Il calendario dei saldi estivi al nord Italia vedono alcune regioni completamente autonome nella scelta del periodo. Ad esempio, il Trentino con la città principale Trento e le province avrà il periodo dei saldi per 60 giorni, ma sarà libero di iniziare e finire con le date a propria scelta. L’Alto Adige ha regole ancora diverse perché la maggior parte dei distretti effettuerà i saldi estivi dal 14 luglio all’11 agosto. I saldi estivi in Piemonte dureranno dal 6 luglio per 60 giorni, mentre in Liguria saranno dal 6 luglio al 19 agosto, per soli 45 giorni. Il Friuli-Venezia Giulia inizierà il 6 luglio il suo periodo dei saldi, fino al 30 settembre con possibilità di promozioni a scelta. Nello stesso periodo ci saranno i saldi in Valle d’Aosta, ma con il divieto di vendite promozionali a 15 giorni prima della data del 6 luglio.

Saldi estivi 2024 in Lombardia

I saldi estivi 2024 in Lombardia il 6 luglio e avranno la durata per un massimo di 60 giorni. Per chi vuole fare shopping a Milano nella famosa Via Montenapoleone e più in generale nel Quadrilatero della Moda quindi la data di fine dei saldi sarà il 3 settembre 2024, con il divieto per i commercianti di effettuare vendite promozionali 30 giorni prima della data di inizio del periodo.

Saldi estivi 2024 in Veneto

Anche il Veneto ha scelto come data di inizio dei saldi 2024 il 6 luglio, ma cambia la data di fine del periodo di sconti, che è stata fissata al 31 agosto. Come per la Lombardia, anche in questa Regione sarà impossibile per gli esercenti proporre vendite promozionali fino a 30 giorni prima della data di inizio saldi.

Saldi al centro Italia

Il calendario dei saldi estivi 2024 per le regioni del centro Italia inizio il 6 luglio, ma la durata sarà differente. I saldi in Lazio dureranno 6 settimane, nelle Marche fino al 31 agosto e in Umbria fino al 3 settembre con la clausola di poter effettuare promozioni in ogni momento.

Saldi estivi 2024 in Emilia Romagna

In Emilia Romagna le date sono allineate con la maggioranza, si parte con i saldi estivi il 6 luglio e la durata è di 60 giorni. Se si vuole organizzare un viaggio nella città di Bologna, tra la sua piazza Cavour e il Quadrilatero, è bene ricordare queste date. Il divieto sulle vendite promozionali rimane a 30 giorni prima dell’inizio del periodo di saldi.

Saldi estivi 2024 in Toscana

La Regione Toscana segue a ruota l’Emilia Romagna, con l’inizio dei saldi estivi il 6 luglio e la decorrenza a 60 giorni. Una bella notizia per chi ha organizzato le vacanze in queste terre. I commercianti dovranno seguire la regola dell’impossibilità di far partire vendite promozionali 30 giorni prima dell’inizio dei saldi.

Saldi al sud Italia

Anche in sud Italia il periodo dei saldi idal 6 luglio per tutte le Regioni, ma in Sicilia termineranno il 15 settembre, mentre in Sardegna dureranno per 60 giorni. In Abruzzo, in Basilicata e in Molise i saldi estivi dureranno per 60 giorni, in Calabria invece termineranno il 4 settembre.

Saldi estivi 2024 in Campania

Non tanto diversa è la Regione Campania, che ha scelto il 6 luglio 2024 come data inizio saldi estivi con la durata dei classici 60 giorni. Passare delle belle giornate estive a Napoli tra via Chiaia e il Vomero con la possibilità di godere della vista delle vetrine partenopee del lusso sarà ancora più emozionante.

Saldi estivi 2024 in Puglia

La Puglia allunga il passo e per questi saldi estivi 2024 ha scelto di iniziare il 6 luglio come la maggior parte delle altre regioni, ma di prolungare lo shopping conveniente fino al 15 settembre. Anche il divieto delle vendite promozionali per i commercianti cambia in questa Regione, con la scelta del divieto a 15 giorni prima dell’inizio del periodo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti