1 Dicembre 2022, giovedì
Home L'Opinione Anna Maria Petrova: ‘' Con la Biennale Artemidia di Roma svolgiamo questa...

Anna Maria Petrova: ‘’ Con la Biennale Artemidia di Roma svolgiamo questa attività ”

A cura di Ionela Polinciuc

Anche se non ce ne rendiamo conto, ogni giorno siamo continuamente a contatto con la sfera artistica, che non deve rimanere chiusa in un museo, non in una gabbia, non in una galleria, ma deve essere fruibile a tutti. Diventa doveroso sottolineare che fondamentalmente, non esistono ‘’capolavori’’. Le produzioni artistiche camminano a bracciato, hanno pari merito.

Pensando all’arte, alla bellezza, ai Festival che ci riempie le anime di gioia, alla poesia e a tutto quello che è nutrimento per mente e anima, abbiamo intervistato l’attrice e giornalista Anna Maria Petrova, ideatore e presidente della Biennale Artemidia di Roma, per avere più informazioni riguardanti ‘’ Spoleto Festival Art e Menotti Art Festival 2022.

Nella foto: Anna Maria Petrova Ghiuselev

Dott. Petrova, cosa rappresenta Menotti Art Festival per Lei?

Sono felice di aver potuto collaborare oramai da anni con Spoleto Festival Art e in seguito con Menotti Art Festival, sia come attrice, giornalista e poeta, sia come Presidente della Biennale Artemidia di Roma.

Sono stata insignita negli anni di diversi premi letterari di Spoleto Festival Art con le mie raccolte poetiche, ancora a partire dal 2013, e sono grata al Direttivo per questa bella e onorevole considerazione!

Quest’anno ho avuto l’occasione ed il piacere di poter presentare con la Biennale Artemidia per il Menotti Art Festival e lo Spoleto Art Expo tre bravissimi artisti – due italiani e un artista bulgaro.

Ammiro l’organizzazione del Festival che da anni è sempre all’altezza della presentazione eccellente di bella e meritevole arte visiva e letteraria! E sono veramente felice di poter collaborare con loro anche per il futuro!

Spoleto ormai da anni ospita questo evento importante, quest’anno ci sono state novità?

Il Festival da anni abbraccia l’arte visiva che viene da diverse parti d’Italia, ma anche dall’estero-Europa e tutto il mondo. Il Concorso letterario nell’ambito del Festival pure varia con i suoi premi tra i generi e fa apprezzare diversi autori di vari generi. Ma in questa edizione del Festival si è aggiunta la premiazione e la consegna dei titoli di accademici formatori onorari da parte dell’AUGE – Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei di Napoli. Anch’io ho avuto il piacere e l’onore di essere tra i professionisti del campo della cultura europea insigniti di questo pregiato titolo e ringrazio la Presidenza dell’Accademia!

Secondo Lei la cultura, l’arte ormai sono state messe nel dimenticatoio da molti di noi?

Io non posso rispondere per tutti, ma per quanto riguarda la mia propria attività di divulgatore dell’arte e della cultura, come anche l’eccellente operato negli anni del Direttivo di Spoleto Festival Art e Menotti Art Festival, credo sia evidente per tutti che questa credenza non vale. Perché la volontà e l’energia nel promuovere l’arte e la cultura a livello internazionale a noi non ci abbandona mai! E credo i risultati si vedono. Noi con la Biennale Artemidia di Roma per esempio svolgiamo questa attività ancora dal 2007. E non intendiamo arrestare questo cammino, pur essendo difficile e tortuoso, ma caro ai nostri cuori. E sono sicura vale anche per il Direttivo dei pregiatissimi Spoleto Festival Art e Menotti Art Festival.

Il premio ricevuto a Spoleto e uno dei tanti ricevuti nella sua carriera, ha un valore maggiore per Lei?

Negli anni passati ho avuto il privilegio e il piacere di ricevere diversi premi nel campo della cultura e dello spettacolo, nello specifico per il mio lavoro nel cinema e nella musica, come anche nel campo letterario. Ma per me sono particolarmente cari e preziosi i premi, sia come poeta che come divulgatore della cultura a livello internazionale, quelli da me ricevuti proprio a Spoleto Festival Art e Menotti Art Festival presieduti dal Prof. Luca Filipponi negli anni 2013, 2015, 2019, 2021 e 2022. Proprio in questa edizione 2022 di Spoleto Festival Art e Menotti Art Festival sono stata veramente onorata di ricevere due premi – uno del Concorso letterario 2022 presieduto dall’apprezzato poeta Avv. Angelo Sagnelli e un titolo accademico della pregiata Accademia AUGE presieduta dal Prof.Avv. Giuseppe Catapano. E ne sono grata!’’

Nella foto: Anna Maria Petrova Ghiuselev

L’arte non è serva di nessuno, semmai “umile ancella”, come diceva  Adriana Lecouvreur. La volontà è di viaggiare in questo mondo senza tempo né luogo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pericoli per i minori sul web: Dalla rubrica A.U.G.E., Avv. Gianluca Bozzelli ci risponde

A cura di Ionela Polinciuc Quali sono i pericoli per i minori sul web? ''...

Ursula von der Leyen:” La Russia deve pagare”

A cura di Ionela Polinciuc La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, ha proposto l'istituzione di un tribunale...

Sintomi nuove varianti Covid

A cura di Ionela Polinciuc Il covid-19 continua a portare preoccupazioni. Le nuove varianti Cerberus e Gryphon avanzano sempre...

Il magistrato di Agrigento Walter Carlisi finito al centro della polemica

A cura di Ionela Polinciuc ‘’Vicinanza alla polizia penitenziaria. Bene scuse del magistrato Carlisi. In futuro niente generalizzazioni. ‘’Lo...

Commenti recenti