22 Maggio 2022, domenica
Home Sport Torino-Inter 1-1, Milan vola a +4 sui nerazzurri

Torino-Inter 1-1, Milan vola a +4 sui nerazzurri

L’Inter non va oltre ad un pareggio per 1-1 in trasferta contro il Torino complicando ulteriormente la corsa verso il bis scudetto. I nerazzurri rischiano il ko ma un gol di Sanchez al 93′ risponde al vantaggio granata di Bremer al 12′ e salva Inzaghi. Continua il momento difficile dei campioni d’Italia in carica che hanno vinto solo una delle ultime sei partite di campionato e conquistato solo 6 punti, una frenata iniziata dalla sconfitta nel derby contro il Milan che ora guida la classifica con 63 punti, 3 in più del Napoli e 4 in più dei nerazzurri che però devono ancora recuperare il match con il Bologna. I granata salgono a quota 35 in undicesima posizione.

Pronti via ad è subito Belotti a impensierire la porta avversaria con un diagonale su assist di Mandragora. La risposta nerazzurra arriva al 10’ con Dzeko che parta da sinistra, si accentra per trovare spazio prima di andare al tiro e trovare la pronte risposta di Berisha. I granata non mollano e al 12’ trovano il vantaggio con Bremer. Il difensore brasiliano, salito in area dell’Inter, per un calcio d’angolo, butta in rete un pallone rimpallato da un compagno.

Poco dopo su un ribaltamento di fronte l’Inter va vicina al pareggio con Lautaro che di testa impegna il portiere di casa. Alla mezz’ora ancor protagonista l’estremo difensore granata che devia d’istinto un colpo di testa di Ranocchia su calcio piazzato di Calhanoglu. Al 34’ episodio dubbio in area dell’Inter con Ranocchia che atterra Belotti all’altezza del dischetto di rigore: intervento del Var che opta per la regolarità dell’intervento. Al 45’ altro spavento per l’Inter con Mandragora che calcia sfiorando il palo lungo alla sinistra di Handanovic.

La ripresa inizia con una doppia novità in casa Inter: fuori Bastoni, ammonito e Perisic per far spazio a Dimarco e Gosens. Pallone in movimento ed è di nuovo il Toro a rendersi pericoloso con Brekalo che calcia dalla distanza al termine di una deviazione veloce. La risposta nerazzurra arriva con Vecino sugli sviluppi di un calcio d’angolo: palla alta.

Al 52’ occasione Inter con Dimarco che si trova a tu per tu con Berisha: il portiere ipnotizza il 32 nerazzurro. Al 60’ bella palla di Vecino dalla destra per Dzeko che di testa, solo, gira verso la porta senza centrarla. Tre minuti più tardi occasione clamorosa per il Torino con Brekalo che salta da solo praticamente tutta la difesa dell’Inter, ma al momento di calciare in porta trova la deviazione decisiva di Gosens. Sul calcio d’angolo successivo miracolo di Handanovic sul colpo di testa di Izzo (subentrato al posto dell’infortunato Djidji).

Al 70′ Dzeko ha il pallone sulla testa per il pareggio: il cross dalla sinistra di Dimarco è perfetto per essere spinto in rete, ma il bosniaco spedisce il pallone sopra la traversa. È in extremis che l’Inter riaggancia il match con Sanchez. Azione manovrata dei nerazzurri con Vidal che serve in area Dzeko, palla di prima all’ex Barcellona che batte Berisha da due passi.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo domenica 22 MAGGIO 2022

                    Ariete (21 marzo-19 aprile) Hai avuto...

Oroscopo sabato 21 maggio 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Deborah Borsato: ”Usate questo periodo per evolvere, per crearsi una vita felice”

A cura di ionela Polinciuc È difficile da credere, ma tu e solo tu hai la capacità di rendere...

Vaiolo delle scimmie, ipotesi nuova variante più trasmissibile

L'epidemiologo: "Già ne conosciamo 2 e una terza è possibile, singolare trasmissione non legata a viaggi in Africa" Casi...

Commenti recenti