24 Luglio 2021, sabato
Home Sport Parbleu(s), la Francia è fuori! Spagna ai quarti con fatica

Parbleu(s), la Francia è fuori! Spagna ai quarti con fatica

Succede l’incredibile, effettivamente. La Svizzera elimina la Francia ai rigori per 5-4 e va ai quarti, dove venerdì alle 18 (a San Pietroburgo) sfiderà la Spagna, vittoriosa sulla Croazia per 5-3 ai tempi supplementari. Fra elvetici e Bleus era finita 3-3 ai tempi regolamentari. Dopo i supplementari, che avevano lasciato invariato il pareggio, la lotteria dei rigori ha premiato gli uomini di Petkovic, che non hanno mai sbagliato. Il decisivo errore è venuto invece da Mbappé, il fenomeno francese, peraltro dopo una serata con le polveri bagnate. Amaro e beffardo destino per lui.

La Svizzera aveva cominciato nel migliore dei modi. Al 15′, un cross perfetto dalla sinistra di Zuber viene perfezionato in rete, con bel colpo di testa da Seferovic. La Francia gira a vuoto e il primo tempo finisce così. Nella ripresa, gli svizzeri hanno l’occasione del 2-0: ma Lloris para il rigore che Rodriguez aveva calciato e che l’arbitro aveva concesso per atterramente dello scatenato Zuber, ancora lui.

Dopo lo scampato pericolo, la Francia si risveglia: prima Benzema (doppietta), poi Pogba, con uno splendido eurogol da fuori area, portano i Bleus sul 3-1. Pare finita lì, ma la Svizzera stupisce tutti: prima Seferovic accorcia sul 2-3, poi Gavranovic, dopo un gol annullato per fuorigioco, fissa il tabellino sul 3-3, proprio allo scadere del tempo regolamentare. C’è tempo, ancora, perché la Francia prenda una traversa con Coman, poi si va ai supplementari, dove tutto rimane invariato, fino alla conclusiva girandola dei rigori. Che promuove la Svizzera e condanna la Francia di Mbappé.
CROAZIASPAGNA 3-5 (d.t.s.)
La Spagna si è qualificata ai quarti di finale dell’Europeo al termine di una sfiancante “maratona”. Le “Furie rosse” hanno sconfitto 5-3 la Croazia grazie ai gol di Morata e Oyarzabal al 10’ e al 13’ del 1° tempo supplementare dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 3-3, con i croati di Dalic capaci di rimontare due gol in extremis prima del 90’. Per la squadra di Luis Enrique in rete anche Sarabia al 38’, Azpilicueta al 57’ e Ferran Torres al 77’; per i croati autogol di Pedri al 20’, Orsic all’85’ e Pasalic al 92’. 

PIERLUIGI CANDOTTI

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti