8 Maggio 2021, sabato
Home Italia Conte interviene sul video di Beppe Grillo

Conte interviene sul video di Beppe Grillo

 Mentre la bufera scatenata dal video di Beppe Grillo in difesa del figlio non accenna a placarsi e ‘irrompe’ in Parlamento, è Giuseppe Conte a provare a mettere dei paletti.

“Ho avuto modo di parlare con Beppe Grillo in più occasioni e conosco bene la sua sensibilità su temi così delicati. Sono ben consapevole di quanto questa vicenda familiare lo abbia provato e sconvolto”, sottolinea Conte. “E’ una vicenda che sta affliggendo lui, la moglie, il figlio e l’intera famiglia. Comprendo le preoccupazioni e l’angoscia di un padre, ma non possiamo trascurare che in questa vicenda ci sono anche altre persone, che vanno protette e i cui sentimenti vanno assolutamente rispettati, vale a dire la giovane ragazza direttamente coinvolta nella vicenda e i suoi familiari che sicuramente staranno vivendo anche loro momenti di dolore e sofferenza”, aggiunge. 

Conte difende l’autonomia della magistratura e la battaglia contro la violenza alle donne portata avanti con i 5 stelle: “In questa vicenda vi è un principio fondamentale che non possiamo mai perdere di vista: l’autonomia e il lavoro della magistratura devono essere sempre rispettati. Perciò anche in questo caso attendiamo che i magistrati facciano le loro verifiche.”

A Palazzo Madama Iv, Forza Italia e FdI ‘attaccano’ le parole del garante M5s. “Chi di spada ferisce di spada perisce”, ha detto tra l’altro Daniela Santanchè.              

Per la Lega Antonella Faggi osserva che “quest’oggi questo uomo ha portato vergogna all’Italia. Avrebbe fatto bene a tacere perchè anche il silenzio è un insegnamento”.

Daniela Sbrollini di Italia viva parla di un “video vergognoso e scandaloso” e rivolgendosi soprattutto alle colleghe M5s nota anche: “Quello che è accaduto ieri è grave, è gravissimo. Comprendiamo la sofferenza di un padre che vuole difendere il proprio figlio, ma non abbiamo sentito una parola nei confronti della ragazza che sarebbe la vittima”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti