29 Luglio 2021, giovedì
Home News Anche in Italia si preparano test per la ripartenza dei concerti

Anche in Italia si preparano test per la ripartenza dei concerti

In Spagna sono stati fatti test per far ripartire i concerti  ,a Barcellona si sono tenuti due live di prova, davanti a 500 e 5000 persone, con la mascherina ma tutti insieme, ammassati a ballare e cantare sotto un palco dopo essere stati tutti sottoposti a un test antigenico.

E in Italia?  Vincenzo Spera, presidente di Assomusica (l’associazione dei produttori e degli organizzatori di spettacoli di musica dal vivo), il quale ci ha spiegato a che punto si trova il lento processo di ritorno alla “normalità” degli spettacoli.

“Il concerto svolto in Spagna e gli altri di cui si è parlato sono dei test e non una ripresa vera e propria. In buona sostanza, hanno voluto dimostrare che rispettando le norme e i protocolli, e con le verifiche successive, il rischio diventa quasi inesistente. Anche noi abbiamo elaborato delle linee guida e una serie di procedure funzionali e tra maggio e giugno sono state individuate tre location: un teatro, uno spazio all’aperto con circa 2000 posti e un altro con maggiore capienza per andare a verificare le varie situazioni e avere un quadro complessivo”.

In buona sostanza, si sta provando a ripartire anche da noi, anche se la difficoltà risiede nel non avere, per ora, «un momento di inizio» e senza questo «è difficile fare programmazioni serie».

Quali sono gli ostacoli principali?:

-lo scoglio maggiore è ancora una volta rappresentato dalla politica

– bisogna chiarire la gestione dei colori delle regioni, perché non è possibile  iniziare una tournée e poi ogni due settimane  il colore della regione dove avverrà il  concerto cambierà in questo modo è impossibile organizzare qualcosa di continuativo.

Per cui non è stata fatta nessuna ipotesi di lavoro, né a livello governativo né con altri soggetti del mondo della musica, visto che ognuno si è fatto il suo protocollo.

Ora però è necessaria omogeneità.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pellegrini settima nell’ultima 200 sl

Federica Pellegrini ha chiuso al settimo posto la sua ultima finale olimpica dei 200 stile libero. L'azzurra è finora l'unica nuotatrice ad...

Germania, esplosione in un impianto chimico a Leverkusen: almeno due morti

Una tragedia dopo l'altra. La conta dei danni e il bilancio dei morti della catastrofica alluvione del 15 luglio non sono ancora...

Flop della piazza contro il green pass!

Avevano annunciato trionfalmente: "saremo almeno 50mila". Ma ad urlare 'libertà libertà' in piazza del Popolo, ad attaccare la "tirannia sanitaria" erano...

Per Governo e Quirinale si profilano tre schemi, ma è un gioco tutto aperto

Ci sono almeno tre schemi sui tavoli della politica italiana, e non solo, che disegnano il futuro istituzionale del nostro Paese. I...

Commenti recenti