29 Luglio 2021, giovedì
Home Mondo Cronaca nel Mondo Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Daunte Wright un ragazzo afroamericano di 20 anni è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis.

L’episodio ha avuto luogo domenica 12 aprile subito dopo pranzo, un agente ha fermato un’auto per violazioni del codice della strada. Il conducente del veicolo tentava di risalire in macchina mentre il poliziotto cercava di metterlo in stato di arresto, dinanzi questa scena uno dei poliziotti ha aperto il fuoco.

In serata centinaia di manifestanti sono scesi in strada dove si sono verificati momenti di tensione e disordini durati fino alle 23:00.

 I manifestanti hanno marciato fino alla sede del dipartimento di Polizia dive ad aspettarli c’erano agenti in assetto anti sommossa che hanno usato anche lacrimogeni contro la folla.

Il sindaco di Minneapolis ha imposto il coprifuoco in città in seguito alle proteste e alla morte del ventenne afroamericano.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pellegrini settima nell’ultima 200 sl

Federica Pellegrini ha chiuso al settimo posto la sua ultima finale olimpica dei 200 stile libero. L'azzurra è finora l'unica nuotatrice ad...

Germania, esplosione in un impianto chimico a Leverkusen: almeno due morti

Una tragedia dopo l'altra. La conta dei danni e il bilancio dei morti della catastrofica alluvione del 15 luglio non sono ancora...

Flop della piazza contro il green pass!

Avevano annunciato trionfalmente: "saremo almeno 50mila". Ma ad urlare 'libertà libertà' in piazza del Popolo, ad attaccare la "tirannia sanitaria" erano...

Per Governo e Quirinale si profilano tre schemi, ma è un gioco tutto aperto

Ci sono almeno tre schemi sui tavoli della politica italiana, e non solo, che disegnano il futuro istituzionale del nostro Paese. I...

Commenti recenti