15 Agosto 2022, lunedì
Home Sport Locatelli fa le cose per bene e l'Italia espugna Sofia

Locatelli fa le cose per bene e l’Italia espugna Sofia

Un gol per tempo e gli azzurri vincono anche la seconda gara del girone C di qualificazione ai Mondiali del prossimo anno in Qatar. Gara sempre sotto controllo per la banda Mancini ma anche senza grandi sussulti. Alla prima occasione arriva il gol. Fallo di Dimov su Belotti al 41° e rigore netto trasformato dallo stesso attaccante.La Bulgaria protesta (e non poco) a inizio ripresa. Cross basso di Karagaren su cui Sensi in scivolata sembra toccare con un braccio. In queste gare non c’è il Var e l’arbitro fa segno di proseguire ammonendo Kostadinov per proteste. Anche l’Italia chiede un rigore al 64° per un contatto tra Belotti e Antov. Ma il direttore di gara è irremovibile anche questa volta. Il Gallo è in formissima e colpisce un palo al 72° con un pallonetto su lancio di Verratti. Il risultato resta in bilico fino al minuto 83 quando, finalmente, chiude i giochi Locatelli. L’attaccante del Sassuolo è alla prima rete in Nazionale e la realizza con un pregevole destro a giro. Immobile potrebbe pure triplicare all’87° ma calcia su Iliev la palla del 3-0. Lo stesso laziale fallisce un’altra occasione all’ultimo minuto. Per Mancini è la seconda vittoria in due partite, ancora per 2-0. È l’Italia che va. Ventiquattro partite senza sconfitte e primo successo azzurro nella storia a Sofia. Mercoledì sera appuntamento in Lituania per la terza giornata. In classifica dividiamo il primo posto con la Svizzera, a quota sei punti

PIERLUIGICANDOTTI

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo domenica 14 agosto 2022

                      A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo sabato 13 agosto 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo venerdì 12 agosto 2022

                              A CURA DI TELEBLULANOTTE

Oroscopo giovedì 11 agosto 2022

                             Ariete (21 marzo-19 aprile)

Commenti recenti