13 Agosto 2022, sabato
Home Consulente di Strada Inquinamento Aria: Registrato una diminuzione durante il lockdown

Inquinamento Aria: Registrato una diminuzione durante il lockdown

L’inquinamento dell’aria durante il lockdown della scorsa primavera è diminuito grazie alla riduzione del traffico, ma questo non è stato sufficiente a ripulire completamente l’aria dagli inquinanti. E’ quanto emerge da una ricerca del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), svolta durante la chiusura nazionale dovuta al Covid-19. Se i nostri polmoni hanno tirato un sospiro di sollievo per il calo del biossido di azoto, responsabile di malattie respiratorie, non si può dire lo stesso per quanto riguarda altri inquinanti pericolosi per la nostra salute quelli l’ozono e le polveri sottili. Per ridurre l’inquinamento dell’aria nelle nostre città non bastano interventi sporadici, ma è necessario avere un progetto a lungo termine.  Durante il lockdown scorso c’è stato un altro effetto collaterale positivo: il calo degli incedenti stradali, dovuto alla diminuzione della circolazione di veicoli. Il calo è stato maggiore da gennaio a giugno del 2020: gli incidenti e i feriti sono diminuiti del 40 per cento, mentre i morti del 34 per cento.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo sabato 13 agosto 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo venerdì 12 agosto 2022

                              A CURA DI TELEBLULANOTTE

Oroscopo giovedì 11 agosto 2022

                             Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo mercoledì 10 agosto 2022

                          Ariete (21 marzo-19 aprile)

Commenti recenti