25 Luglio 2021, domenica
Home Mondo Politica nel Mondo Usa, arriva la prima bocciatura di Biden

Usa, arriva la prima bocciatura di Biden

Il presidente Joe Biden ha ritirato la candidatura di Neera Tanden a capo dell’Ufficio del Budget americano: gliel’ha chiesto lei, non aveva i voti per la conferma al Senato. Si tratta della prima bocciatura dell’Amministrazione Biden, il primo colpo alla politica dell’unità e bipartisan cara al presidente, il primo scontro di potere dentro al governo e al Partito democratico stesso, tutti schierati con Neera, o contro. Ma c’è qualcosa di più, visto che la domanda che tutti fanno ora è: chi ha ucciso la candidatura della Tanden, i repubblicani o i sandersiani? Forse quando sarà nominato il sostituto si saprà la risposta, ma intanto colpisce il silenzio dell’ala più a sinistra del partito, delle donne di quest’ala, solitamente così rumorose, soprattutto quando a essere azzoppata è una donna competente, battagliera, nonché la prima-donna-di-colore a guidare l’Ufficio del Budget, che è quello che governa tutte le spese federali, e quindi è cruciale.

Neera Tanden è una politica statunitense, presidente del Center for American Progress, un’organizzazione di difesa liberale in cui ha lavorato in diverse funzioni sin dalla sua fondazione nel 2003.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti