26 Ottobre 2021, martedì
Home Italia Cronaca Astrazeneca,l'Italia blocca l'export del vaccino verso l'Australia

Astrazeneca,l’Italia blocca l’export del vaccino verso l’Australia

L’Italia è il primo Paese dell’Unione europea a rifiutare l’export delle dosi di vaccini anti Covid -19 di AstraZeneca. E’ stata notificata ieri la decisione di bloccare l’export di 250 mila dosi della casa farmaceutica in Australia. Canberra minimizza l’impatto della decisione dell’Italia di bloccare l’esportazione. “Si tratta di un lotto da un un Paese”, ha detto un portavoce del ministero della salute australiano all’Afp e la spedizione del vaccino AstraZeneca dall’Italia “non è stata presa in considerazione nel nostro piano di distribuzione per le prossime settimane”. L’Australia ha già ricevuto 300.000 dosi AstraZeneca e la prima di esse dovrebbe essere somministrata oggi. Il lotto, insieme alle forniture Pfizer, dovrebbe durare fino a quando la produzione interna di AstraZeneca non sarà aumentata. 

Il blocco italiano all’esportazione in Australia delle 250 mila dosi è motivato, innanzitutto, dal fatto che il Paese destinatario sia ritenuto “non vulnerabile”. Nelle ultime 24 ore l’Australia ha registrato appena undici casi di Covid; al momento ci sono 20 persone ricoverate, di cui una in terapia intensiva. Guardando ai numeri complessivi, i contagi totali sono 29.007 e i decessi 909. Con una popolazione di 25 milioni di abitanti, l’Australia ha ordinato oltre 100 milioni di dosi, di cui 53 milioni da AstraZeneca. 

 Inoltre, a convincere Roma a dire no alla richiesta di export è stato anche il “permanere della penuria di vaccini nell’Ue e in Italia e dei ritardi nelle forniture dei vaccini anti-Covid-19 da parte dell’azienda farmaceutica anglosvedese. Infine, lo stop è motivato anche dall’elevato numero di dosi di vaccino oggetto della richiesta di autorizzazione all’esportazione (oltre 250 mila) rispetto alla quantità di dosi finora fornite all’Italia, e più in generale, ai Paesi dell’Ue. 

Finora, secondo gli ultimi dati della Commissione europea, sono state autorizzate 174 richieste di esportazione verso 30 Paesi extra-Ue. E solo una è stata rifiutata. 


Sponsorizzato

Ultime Notizie

L’Artista Adriano Sambri nominato Accademico dell’Arte a Spoleto

L'artista aretino Adriano Sambri è stato nominato, onoris causa, Accademico in Arte nella città di Spoleto con cerimonia avvenuta nei giorni scorsi...

Pensioni, vertice Draghi-sindacati. Pressing della Lega

Ieri Salvini dal premier: Carroccio al lavoro per no a ritorno Fornero. Manovra di bilancio 2022. Il premier, Mario...

Come nasce il Fascicolo sanitario elettronico, quali sono punti forti e punti deboli?

«Il mio punto di vista è quello di medico clinico. Il FSE nasce primariamente per rispondere aesigenze amministrative, e solo in seconda battuta per essere...

Un caprino vaccino

«Ieri ho chiesto un "formaggio caprino" per mia moglie, che mal sopporta il latte vaccino, ma leggendo poi l'etichetta ho scoperto che...

Commenti recenti