17 Aprile 2021, sabato
Home Mondo Israele e l'attacco ambientale: "una nave pirata di una società libica partita...

Israele e l’attacco ambientale: “una nave pirata di una società libica partita dall’Iran”

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato di un grave danno ambientale avvenuto in Israele ‘’il più grave degli ultimi decenni’’, avevano scritto i media locali ed ancora ‘’è stato un atto di terrorismo ambientale’’: tonnellate di liquido oleoso era stato ‘trovato’ sulle coste del Paese. Subito era stato attivato la procedura di emergenza, e dopo qualche giorno era stato aperto anche un’indagine per capire cosa sia successo realmente! Finalmente, dopo qualche settimana, la ministra dell’ambiente Gila Gamiliel ha accusato “una nave pirata di una società libica partita dall’Iran”. E non solo: “L’Iran è impegnato nel terrorismo non solo con l’aiuto di armi nucleari o cercando di stabilirsi lungo i nostri confini. L’Iran opera il terrorismo danneggiando l’ambiente. La nostra battaglia contro l’inquinamento e i danni all’ambiente è una lotta che si estende attraverso i Paesi”. Infatti, saranno presi provvedimenti tramite azioni legali. C’è da ribadire che dopo il danno sono iniziate le pulizie nelle acque.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Europa League. Roma, è semifinale!

La Roma è in semifinale di Europa League. Dopo 180 minuti, tra andata e ritorno, i giallorossi (per la sesta volta nella...

Giudicate Voi, domenica 18 aprile in onda la tredicesima puntata

Domenica 18 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi.” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Giovannini: “50 miliardi per trasporti e infrastrutture, metà al Sud”

Il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini sostiene: “nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture...

Varate le linee guida delle regioni per le riaperture

Le Regioni propongono le regole per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse. Le linee guide per la riapertura delle attività...

Commenti recenti