6 Ottobre 2022, giovedì
Home Mondo Cronaca nel Mondo Israele, inquinamento marino: ''è il più grave degli ultimi decenni'', chiusa la...

Israele, inquinamento marino: ”è il più grave degli ultimi decenni”, chiusa la zona

L’inquinamento nell’ambiente è ancora una delle tante cause dove l’uomo deve combattere, purtroppo ciò può provoca anche problemi di salute. Un’episodio grave è successo in Israele nelle ultime ore: ‘L’inquinamento marino più grave degli ultimi decenni in Israele’, così scrivono i media locali. Purtroppo sono arrivate su diverse coste delle grandi macchie di greggio: quantità di liquido oleoso, che si sono estese dal Nord fino a Sud (dal Libano a Gaza), per circa 170/180 km. Alcune specie marine sono morte purtroppo, come le tartarughe e un cetaceo sono state ricoperte di sostanze nere.  Fortunatamente è intervenuto il ministero per la difesa dell’ambiente che ha attivato urgentemente una procedura di emergenza. E non solo, ha chiesto delle informazioni all’Ente europeo per il traffico marino, soprattutto delle ultime 10 che sono approdate la scorsa settimana. Alcuni abitati, per il bene del Paese hanno deciso di intervenire per pulire ciò che potevano togliere.  Intanto anche il Premier Benyamin Netanyahu ha chiuso l’intera zona (fino a quando? Non lo sappiamo), emettendo un’ ordinanza: vietato bagnarsi, far campeggi e sport.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Questa è la vera Inter. Barcellona kapput

A cura di Luigi Rubino Uniti si vince. Nella  grande notte di Champions League, contro una avversario ostico come...

Prof.ssa Angela Procaccini: ’’ Vivere e lavorare all’insegna del Prossimo, della Cultura, della Legalità e della Solidarietà è un impegno che porto avanti ormai...

A cura di Ionela Polinciuc Con l’evoluzione della civiltà umana, alle abilità e competenze primarie (forza fisica, abilità, inventiva)...

Museo Novecento In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee a Damien Hirst

Museo Novecento  In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta  PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee...

Petrolio: Opec+ taglia produzione

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 5-10-22 Petrolio: Opec+ taglia produzione Unc: ora tutti inguaiati!

Commenti recenti