23 Aprile 2021, venerdì
Home Italia Economia Luce e gas post-Covid, gli aumenti per l'anno 2021

Luce e gas post-Covid, gli aumenti per l’anno 2021

Nei primi tre mesi del 2021 le bollette di luce e gas subiranno aumenti importanti. A incidere per i prossimi tre mesi sono le alte quotazioni delle materie prime all’ingrosso, tornate sui livelli di un anno fa, che determineranno nel primo trimestre 2021 un incremento delle bollette dell’energia.

Le stime parlano, per la famiglia tipo in tutela, di un aumento del 4,5% per l’elettricità e del 5,3% per il gas. Dati legati anche alla consueta stagionalità con la relativa crescita invernale della domanda.

QUANTO SPENDEREMO?-Premesso che la famiglia tipo italiana ha consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW, e per il gas i consumi sono di 1.400 metri cubi annui, per l’elettricità la spesa nel cosiddetto anno scorrevole sarà di circa 488 euro.

Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 950 euro, con una variazione del -8,8% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 91 euro/anno

Per quanto riguarda gli effetti sui consumatori, al lordo tasse, la famiglia tipo comunque beneficia ancora di un risparmio complessivo di circa 146 euro/anno.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Dap: rimozione del medico che ha lanciato l’allarme sanitario per 220 detenuti

a cura di Tiziana Demma estratto da IL DUBBIO Il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha chiesto la rimozione di  Choroma Faissal,  il responsabile...

Recovery: bozza da 191,5 mld, 57 al Green, 42 al digitale

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza ammonta complessivamente a 221,5 miliardi, di cui 191,5 riferibili al Recovery fund e 30 miliardi...

Il dem Romano a Raggi: “Vergogna, non riesco a seppellire mio figlio”

Il deputato Pd rivolto alla sindaca di Roma a 2 mesi dalla scomparsa del figlio: "Oggi sono 2 mesi...

Covid: varato il nuovo decreto, in CdM scontro sul coprifuoco

Il Consiglio dei ministri chiamato a dare il via libera al decreto per le riaperture dal 26 aprile è terminato.

Commenti recenti