17 Giugno 2021, giovedì
Home News Padoan verso la presidenza della Unicredit

Padoan verso la presidenza della Unicredit

Padoan verso la presidenza della Unicredit 

Da una parte, l’annuncio di Pier Carlo Padoan come nuovo presidente designato di Unicredit. Dall’altra, le voci di un’accelerazione nell’operazione di scissione delle attività estere del gruppo.  Due fatti che potrebbero cambiare in maniera importante il futuro della banca di piazza Gae Aulenti.

Nel corso del consiglio di amministrazione del 13 ottobre è stata votata, infatti, all’unanimità l’elezione del professore Pier Carlo Padoan ad amministratore non esecutivo. L’ex ministro è stato identificato come miglior candidato per la posizione di presidente di Unicredit per il prossimo mandato, quello 2021-2023. Lo stesso resterà in carica come consigliere fino all’assemblea chiamata ad approvare il bilancio di esercizio 2020 e a rinnovare l’intero consiglio di amministrazione.

“La cooptazione del professor Padoan si è resa oggi possibile grazie alla decisione di Elena Zambon di dimettersi dal suo incarico di consigliere, ricoperto da lungo tempo, a seguito di improrogabili impegni professionali che le avrebbero impedito di proseguire le sue attività consiliari con la necessaria assiduità”, si legge in una nota diffusa dal gruppo. “Padoan svolgerà un ruolo attivo nella definizione della lista dei candidati per il rinnovo dell’organo amministrativo che l’attuale consiglio di amministrazione predisporrà in vista dell’assemblea degli azionisti del 2021”.

Cesare Bisoni, oggi presidente del consiglio di amministrazione di Unicredit, succeduto a Fabrizio Saccomanni all’indomani della prematura scomparsa nell’agosto del 2019, ha commentato: “Come presidente del gruppo sono molto lieto di dare il benvenuto al professor Padoan all’interno del nostro consiglio di amministrazione. La sua straordinaria esperienza porterà grande beneficio alla banca. Siamo entusiasti di poterci avvalere del suo contributo e della sua partecipazione attiva alla definizione del prossimo consiglio di amministrazione della banca”.

Dal canto suo, l’ex ministro delle finanze si è detto felice di entrare a far parte del cda di Unicredit e onorato di esserne stato designato presidente.  “Unicredit – ha dichiarato Padoan – è una azienda paneuropea vincente con solide e forti radici italiane e sono entusiasta di lavorare con il consiglio di amministrazione e il management team per capitalizzare questi punti di forza”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA

Occhiuto candidato governatore del centrodestra: la soddisfazione di Gallo Il coordinatore provinciale forzista: «Roberto l’uomo giusto al momento giusto»

Meloni: “Proroga stato emergenza è ipotesi folle”

La leader di Fratelli d’Italia: "Gestire pandemia nel rispetto della Costituzione e delle prerogative parlamentari" Afferma: “Apprendiamo dalla stampa...

Al via gli esami di maturità per oltre 500 mila studenti

Al via oggi dalle ore 8,30 gli esami di maturità per oltre 500 mila studenti dell'ultimo anno delle superiori: si tratta di...

COMUNICATO STAMPA:”IO CREDEVO IN TE” IL CORTO CONTRO L’ABBANDONO DEGLI ANIMALI DI GIUSEPPE COSSENTINO CON NUNZIO BELLINO DIVENTA VIRALE

Squadra vincente non si cambia. Ed ecco che Giuseppe Cossentino e Nunzio Bellino tornano insieme sul set e segnano un nuovo straordinario ...

Commenti recenti