Fruttosio in gravidanza?Dannoso per la prole

Assumere troppo fruttosio durante la gravidanza può influire negativamente sullo sviluppo fetale, sulla qualità del latte materno e sulle funzioni metaboliche della prole secondo un nuovo studio condotto da ricercatori dell’Università di Otago. I ricercatori hanno svolto esperimenti su femmine di cavie aumentando il livello di fruttosio nelle loro diete.
Ciò portava dei cambiamenti importanti, rispetto alle cavie del gruppo di controllo, per quanto riguarda gli acidi grassi liberi circolanti nel sangue dei figli anche se questi ultimi praticamente non consumavano fruttosio.

Durante gli esperimenti il fruttosio andava a costituire il 16,5% della dieta delle cavie, un livello simile, secondo il comunicato stampa apparso sul sito della stessa università di Otago, al consumo medio umano di fruttosio o di zucchero nei paesi occidentali (all’incirca il 14%).
Secondo quanto spiega la ricercatrice che ha realizzato lo studio, Erin Smith, il fruttosio aveva un impatto “significativo “sullo stato metabolico delle femmine di cavie gravide.
Lo stesso fruttosio influenzava anche il livello degli acidi grassi liberi contenuti nel loro latte materno: “Forniamo anche la prima prova che la prole nata da madri nutrite con fruttosio mostra un modello molto specifico di aumento degli acidi grassi liberi e metabolismo dei lipidi alterato che persiste per tutta la prima infanzia”.

Più acidi grassi liberi che circola nel sangue portano ad un aumento di rischio di incorrere in obesità, insulino-resistenza, diabete di tipo 2 e patologie di tipo cardiovascolari.
La ricercatrice consiglia dunque di diminuire l’apporto di fruttosio raffinato durante la gravidanza, in special modo quello contenuto nelle bevande zuccherate.

Written By
More from Redazione

Benyamin Netanyahu: ”Chiunque cercherà di colpirci riceverà a sua volta un colpo estremamente potente”

“Noi teniamo duro di fronte a chi vorrebbe annientarci. Chiunque cercherà di...
Read More