BCE,alle banche 1.310 miliardi liquidi

Nello scenario di base delle proiezioni sul Pil annuo dell’Eurozona ci si attende un calo in termini reali pari all’8,7% nel 2020 e un suo recupero del 5,2% nel 2021 e del 3,3% nel 2022. Questo quanto riferito dalla BCE

La contrazione causata dal COVID-19 è stata eterogenea nei vari Paesi e fra le maggiori economie dell’area dell’euro “si è registrato un calo dell’attività economica più marcato in Francia, Italia e Spagna che in Germania e nei Paesi Bassi”. 

742 banche europee hanno attinto 1.310 miliardi di euro , ossia le operazioni di rifinanziamento più a lungo termine varate dalla Bce per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Written By
More from Redazione

“Il cielo resterà blù “,il nuovo singolo di Vincenzo Capua

Vincenzo Capua ha presentato da pochi giorni il suo nuovo singolo, Il cielo resterà...
Read More