Atlanta,nei guai agente per l’uccisione di un afroamericano

L’agente Garrett Rolfe del dipartimento di polizia di Atlanta è stato licenziato per l’uccisione del 27enne afroamericano, Rayshard Brooks, durante un arresto venerdì sera.

Il suo collega, Devin Bronsan, coinvolto nel caso, è stato invece trasferito al lavoro d’ufficio. Nella notte ad Atlanta sono stati messi a fuoco un fast-food e alcune auto. Decine di persone sono scese per strada per protestare. Venti giorni dopo la morte di George Floyd a Minneapolis, dunque, l’uccisione di un afroamericano rischia di scatenare una nuova ondata di incidenti in tutto il Paese.

Gli agenti hanno lanciato lacrimogeni contro i manifestanti e chiuso la strada interstatale che portava al ristorante Wendy’s fuori dal quale il 27enne è stato colpito a morte e che poi è stato dato alle fiamme.

Il quarto giorno di proteste per la morte di George Floyd - Il Post
Written By
More from Redazione

Luigi Di Maio: “L’Italia ce la farà, l’Europa ce la farà”

“L’Italia ce la farà, l’Europa ce la farà”: E’ il messaggio dato dal...
Read More