Settore auto, registrati ancora cali vendite

Purtroppo, dopo il mese di aprile, anche a maggio è stato registrato un calo di vendite di auto. Dopo le aperture del 4 e del 18 si spera in una ripartenza ma non è stato così. C’è stata dunque una perdita di oltre 8 miliardi che equivale al 50%.

Il Presidente del Centro Studi Promotor, Gian Primo Quagliano, ha affermato: “Il dato di maggio è drammatico, ancora più disastroso se si considera che è dovuto anche a ordini rimasti inevasi alla fine di febbraio, ultimo mese di andamento normale”. Ed è per questo che non solo lui ma anche Michele Crisci presidente dell’UNRAE e Paolo Scudieri presidente dell’ANFIA, stanno cercando di avere a tutti i costi degli incettivi per ‘coprire’ la crisi che ha subito il settore.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Bonus lavoratori autonomi, aumento dell’importo?

Dopo l’uscita del ‘’decreto aprile’’ parliamo di una delle misure economiche per...
Read More