Animali a 4 zampe: anche loro come gli umani soffrono delle crisi adolescenziali?

Purtroppo, non solo gli esseri umani, ma i cani soffrono della crisi adolescenziale, infatti soprattutto durante l’addestramento tendono a disubbidire. Questa notizia è stata rivelata da uno studio dei ricercatori delle università di Nottingham, Newcastle ed Edimburgo.

‘’Quando attraversano questa fase, molti cani vengono abbandonati o mandati in adozione a causa della mancanza di obbedienza, ma se i proprietari riescono a mostrare pazienza e amore, il loro animale tornerà presto come una volta, proprio come avviene con gli adolescenti più `turbolenti´, che poi si realizzano come adulti’’ –lo ha spiegato Naomi Harvey della School of Veterinary Medicine and Science dell’università

Si tratta dunque di una ‘’fase passeggera’’, sottolinea.

‘’La pubertà è un momento delicato, i cani non sono più i teneri cucciolotti e hanno bisogno di attenzioni diverse. Se i proprietari credono di non essere in grado di tenerli o addestrarli, possono decidere di abbandonarli o portarli nei canili’’ – continua.

L’esperimento è stato eseguito su una sessantina di cani, monitorando i livelli di obbedienza osservando i comportamenti dei 5 e 8 mesi, che nei cani corrispondono rispettivamente al periodo della pre-adolesscenza e della pubertà.

Certamente conclude: ‘’La disobbedienza era più evidente nei cani di otto mesi, e ancora più pronunciata negli animali che mostravano un `attaccamento insicuro´ ai proprietari’’.  Dunque: ‘’I nostri risultati indicano che esistono delle similarita’ tra noi e i nostri amici a quattro zampe a livello biologico e comportamentale, nonostante percorsi evolutivi differenti. Questo significa che abbiamo molte più cose in comune con i nostri animali di quanto si ritenesse in precedenza’’

Written By
More from Redazione

Napoli,inaugurazione trionfale per la 30^ edizione delle Universiadi estive

Con la proiezione di un video su alcune delle bellezze della Campania,...
Read More