“Scandalo Palamara”, si dimette Baldi, capo gabinetto del ministero della Giustizia

Il capo di Gabinetto del ministero della Giustizia , Fulvio Baldi, si dimette travolto dallo scandalo Palamara. In una nota ministeriale si legge che Fulvio Baldi ha abbandonato il suo incarico «per motivi personali»,  dopo un colloquio con il Guardasigilli Alfonso Bonafede, avvenuto ieri sera.
Ma la decisone presa coincide con le polemiche scaturite dopo le rivelazioni di un articolo de «Il Fatto quotidiano» che rivelava alcune conversazioni intercettate nell’ambito dell’inchiesta di Perugia tra il pm (ora sospeso) Luca Palamara e l’ex capo di Gabinetto del ministero, che risulta però estraneo alle indagini. L’inchiesta di Perugia è stata chiusa e dalle intercettazioni della Guardia di finanza emerge uno spaccato di forte ingerenza di Palamara anche al ministero.
Bonafede ha comunque ringraziato Baldi per il lavoro portato avanti dal giugno 2018. La reggenza è stata momentaneamente affidata al capo dell’ufficio legislativo, Mauro Vitiello.

Giustizia, capo di Gabinetto di Bonafede si dimette “per motivi ...
Written By
More from Redazione

Serie B, slitta ancora la presentazione dei calendari

Nel Consiglio direttivo della Lega B di questa mattina a Roma si...
Read More