Post-Covid19: l’economia italiana subirà dei cali

Purtroppo lo sanno tutti che la crisi economica innescata dalla pandemia di coronavirus sarà peggiore di qualcun’altra cosa. Lo ha detto proprio il Fondo monetario internazionale che scende nel dettaglio avvertendo che l’Italia seguita dalla Grecia sono gli unici Paesi più deboli in Europa.

“La magnitudine e la velocità ci hanno messo di fronte a una crisi mai vista. La peggiore dalla Grande Depressione” del 1930’’ ha detto Gita Gopinath, Economic Counsellor and Director of Research Department dell’Fmi durante una conferenza stampa.

L’epidemia di coronavirus avrà sull’economia un impatto peggiore rispetto alla crisi finanziaria che si è avuta nel 2008-2009. nella seconda metà del 2020 sono previsti degli sforzi di contenimento che daranno una spinta per una ripresa nel 2021, quando “l’economia globale dovrebbe crescere del 5,8%”, grazie “alla normalizzazione dell’attività economica, aiutata dagli interventi dei governi”.

Purtroppo l’Italia pagherà il conto più salato, quest’anno si contrarrà del 9,1% e peggio di noi farà solo la Grecia con un -10%. Mentre l’anno prossimo si rialzerà del 4,8%, mentre ad ottobre l’Fmi aveva previsto un +0,5% nel 2020 e un +0,8% nel 2021. Purtroppo il tasso di disoccupazione salirà del 12,7% e scenderà al 10,5% nel 2021.

Tags from the story
,
Written By
More from Redazione

Zanardi, seconda notte in terapia intensiva: condizioni restano gravi

 Seconda notte in terapia intensiva per Alex Zanardi al Policlinico Le Scotte...
Read More