22 Giugno 2021, martedì
Home Consulente di Strada Per le imprese sono previste moratorie e sospensioni?

Per le imprese sono previste moratorie e sospensioni?

Per le imprese sono previste moratorie e sospensioni?

Si, il Governo ha previsto specifiche misure per le microimprese e le piccole e medie imprese italiane che hanno contratto prestiti o linee di credito da banche o da altri intermediari finanziari.

Per tali finanziamenti la misura predisposta dal Governo dispone che:

a)  le linee di credito accordate «sino a revoca» e i finanziamenti accordati a fronte di anticipi su crediti non possono essere revocati fino alla data del 30 settembre 2020;

b)    la restituzione  dei  prestiti  non  rateali con  scadenza  anteriore  al  30  settembre  2020 è rinviata fino  alla stessa data alle stesse condizioni e con  modalità che,  da un  punto       di vista attuariale, non risultino in ulteriori oneri né per  gli  intermediari  né  per  le imprese;

c)    il pagamento delle rate di prestiti con scadenza anteriore al 30 settembre 2020 è ricadenzato sulla base degli accordi tra le parti o, in ogni caso, sospeso almeno fino al 30 settembre 2020, secondo modalità che assicurino la continuità degli elementi accessori

dei crediti oggetto della misura e non prevedano, dal punto di vista attuariale, nuovi o maggiori oneri per entrambe le parti.

La misura si rivolge specificamente alle microimprese e piccole e medie imprese che, benché non presentino esposizioni deteriorate, hanno  subito  in  via  temporanea  carenze di liquidità per effetto dell’epidemia, che non implicano  comunque  modifiche significative alla loro capacità  di  adempiere alle  proprie  obbligazioni  debitorie. A questo scopo, le imprese sono tenute ad autocertificare di aver subito in via

temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia Covid-19.

Infine la misura predisposta dal Governo si applica ai finanziamenti di cui sono beneficiarie le imprese che alla data di pubblicazione del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, non siano segnalate dall’intermediario in una delle situazioni che  qualificano  il credito come «deteriorato» ai sensi della disciplina rilevante. La moratoria può essere richiesta dalle microimprese e  dalle imprese  di  piccola  e  media  dimensione aventi  sede in Italia

Sponsorizzato

Ultime Notizie

OROSCOPO SETTIMANALE: DAL 21 AL 27 GIUGNO

ARIETE: Vi attende una settimana buona. In amore, c’è qualcosa non va e non riuscite a lasciarvi andare. Non lasciatevi prendere dalla...

Stop alle mascherine all’aperto

Il 28 giugno, quando tutta l'Italia sarà bianca: potrebbe essere questa, secondo riferiscono fonti qualificate, la data in cui il Paese potrà...

Gli azzurri battono anche il Galles grazie a un gol di Pessina. Oggi conosceranno gli avversari per gli ottavi di finale.

GRUPPO A ITALIA-GALLES 1-0 Non c'è due senza tre per l'Italia di Mancini, che batte anche...

COMUNICATO STAMPA

"Guerino Moffa innovazione è sostenibilità Da oggi The Map Report per una visione di un mondo sostenibile" Cosa significa Il...

Commenti recenti