DACIA SANDERO: pronte le versioni ibride e elettriche?

Si prospetta un futuro ibrido low-cost per la Dacia Sandero, la ‘best buy’ del segmento B che negli ultimi anni ha conquistato tantissime persone grazie alla grande comodità e l’agilità che la rende perfetta nell’utilizzato cittadino.

Il tutto ad un prezzo molto ‘soft’ e concorrenziale che ha permesso a Renault, colosso francese che ha rilevato il brand, di vendere tanti modelli in giro per l’Europa. Al momento, la Dacia Sandero è presente in due varianti principali: la Stepway e la Streetway, con un ticket di ingresso fissato a 7.600 euro per la Streetway Access.

Un successo che sta crescendo è risucita a conquistare 4 stelle su 5 nei test Euro NCAP, risultato che l’ha resa sempre più appetibile. La si può trovare in diverse motorizzazioni: benzina, diesel e GPL con potenze che vanno dai 75 ai 90 cavalli. E l’ibrido? Si dice che arriverà molto presto.

Risultato immagini per dacia sandero"

Di ufficiale purtroppo ancora non c’è nulla. Forse il lancio è previsto nel 2020, ad un prezzo di partenza ai 9.000 euro. Una grande novità che se dovesse essere confermata, farebbe di Dacia Sandero l’ibrida più economica presente sul mercato. Il modello del segmento B della Casa di Pitesti con un prezzo aggressivo inferiore ai 10.000 euro, sarebbe certamente una concorrente ancora più agguerrita per le best seller Fiat Panda e Lancia Ypsilon. Se verrà costruita questa non è da escludere quella elettrica.

I marchi europei sanno benissimo che nel 2020, la partita delle vendite si sposterà sull’ibrido. Non a caso, infatti, Fiat ha annunciato che monterà il motore Firefly Hybrid 1.0 da 70 cavalli anche sulla Panda, stabilmente in cima alle classifiche dei modelli più venduti in Italia nel 2019.

FONTE: www.motori.virgilio.it

Tags from the story
, , ,
Written By
More from Redazione

Kovacic, nuova vita al Chelsea: “Sensazione unica”

Sono davvero felice ed emozionato di essere qui”. Queste le prime parole...
Read More