24 Luglio 2021, sabato
Home Motori Per i 70 anni di Abarth e i 120 anni di Fiat...

Per i 70 anni di Abarth e i 120 anni di Fiat nasce: Fiat 124 Spider Abarth

Per omaggiare i  70 anni di Abarth e i 120 anni di Fiat è nata la Fiat 124 Spider Abarth. E’ decorata da un scorpione rosso di grandi dimensioni (caratteristica Abarth) , posizionato sul cofano motore e da due strisce rosse laterali con incastonato lo scorpione. Sono tutti i nuovi dettagli che Fiat ha annunciato di recente, non ci sono dei grandi cambiamenti rispetto alla generazione precedente: Appearance Group Scorpion Sting questa è la novità.

Nel dettaglio si tratta di un kit di adesivi, lo scorpione rosso frontale ricorda il leggendario stemma di Abarth e il fondatore Karl Abarth, il cui segno zodiacale era proprio lo scorpione.

Forse per il 70esimo anniversario del brand ci saremmo aspettati qualcosa di più originale ma questa è la proposta, che può essere eventualmente abbinata anche al Veleno Appearance Group che comprende anche i tappettini personalizzati verniciati in rosso, insieme alle calotte degli specchietti e agli splitter, sempre di colore rosso fiammante.

Ha un motore turbo benzina a 4 cilindri da 1.4 litri eroga la solita potenza di 164 CV sulla Fiat 124 Spider Abarth e 160 CV sul modello base. Il prezzo della Abarth 124 Spider 2020 sale a quasi 30.000 dollari.

FONTE: www.motori.virgilio.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti