8 Maggio 2021, sabato
Home Sport Roma, crisi aperta: Frosinone ultima spiaggia per Di Francesco

Roma, crisi aperta: Frosinone ultima spiaggia per Di Francesco

Cinque punti in cinque partite – non accadeva dalla stagione 2010/11 – tre sconfitte consecutive tra campionato e Champions – non succedeva dai tempi dell’ultimo Zeman nel gennaio 2013. Sono i numeri impietosi dell’inizio stagione incubo della Roma: la crisi è ufficialmente aperta. Squadra in ritiro e Di Francesco coi giorni contati: per il tecnico la gara di mercoledì contro il Frosinone può essere già decisiva. E circolano già i nomi dei sostituti.Roma, crisi aperta: Frosinone ultima spiaggia per Di Francesco

“Sono totalmente disgustato”, le parole pronunciate dal presidente Pallotta dopo il brutto ko di Bologna. Disse lo stesso nel dicembre 2015, quando la Roma fu eliminata dallo Spezia agli ottavi di Coppa Italia in casa: Garcia restò in panchina altre tre partite e poi venne esonerato. Capitan De Rossi difende Di Francesco, che a sua volta si prende le sue responsabilità e annuncia la linea dura: “D’ora in avanti in campo andrà solo chi lotta”. In ogni caso la dirigenza giallorossa sta già guardando oltre, pronta a una svolta in panchina per dare una scossa a una squadra irriconoscibile nel gioco e negli interpreti: Frosinone e poi il derby di sabato contro la Lazio potrebbero essere fatali per l’allenatore giallorosso, che a giugno ha rinnovato il contratto fino al 2020.

E il toto-nome è già cominciato. Antonio Conte, ancora sotto contratto con il Chelsea, è il sogno ma il suo ingaggio lo rende irraggiungibile. Come riferisce il ‘Corriere dello Sport’, il consulente giallorosso Franco Baldini avrebbe già sentito Paulo Sousa, che sta trattando la rescissione con il Tianjin in Cina. Le alternative sono Laurent Blanc Vincenzo Montella, per cui sarebbe un ritorno dopo la carriera di giocatore e di allenatore prima dei giovanissimi e poi della prima squadra dal febbraio al giugno 2011.

a cura di Carmine Cilvini

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti