13 Aprile 2021, martedì
Home Mondo Sam Newman è obesa: Instragram rimuove foto in biancheria intima. Lei: “Discriminata”

Sam Newman è obesa: Instragram rimuove foto in biancheria intima. Lei: “Discriminata”

Sam Newman è una ragazza obesa che ha accusato Instagram di aver cancellato delle sue foto postate in abbigliamento intimo. L’adolescente americana ha fortemente accusato il social fotografico di discriminazione di “dimensioni”.
La ragazza è originaria dell’Ohio ed ha 19 anni: ha postato delle sue foto in abbigliamento intimo, lasciando però ben coperte le parti intime che Instagram non tollera. La sua siluoettte non è però stata accettata dagli standard di Instagram che ha deciso di cancellare le immagini per qualche giorno decidendo poi di ripristinarle. Le foto intanto, erano già state ripresa da decine di siti in tutto il mondo tra cui il Daily Mail e la sua storia era stata raccontata dalla Nbc.
Sam si è infuriata ed ha iniziato una campagna anti discriminazione subite da Instagram: “Le mie foto non si adattano alla loro idea di normalità”, ha sostenutola ragazza che in passato ha subito atti di bullismo ed è stata capace di rialzarsi e di andare avanti. Il suo Instagram è privato e visibile solo ai cinquecento iscritti: sul suo account Twitter però, snicolen58, nei giorni scorsi ha scritto: “E lei continua ad amare il suo corpo, mentre gli altri dimostravano su Twitter che gente erano, per sempre felice e contenta”, o “la mia salute sono affari miei e del mio dottore” . La taglia di sam è la 58: la sua battaglia contro Instagram, a quanto pare, è appena agli inizi.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

No Tav, scontri in Val Susa

In Val Susa ( San Sidero)  nella notte ci sono state delle tensioni tra No Tav e forze dell’ordine per l’avvio dei...

Protesta “Io apro”: scontri e bombe carta a Roma

Centro blindato a Roma e tutte le zone ztl chiuse per evitare assembramenti durante la manifestazione non autorizzata davanti a Montecitorio.

Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Daunte Wright un ragazzo afroamericano di 20 anni è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis. L’episodio ha...

Commenti recenti