17 Aprile 2021, sabato
Home News Bimbi autistici picchiati e sequestrati. “Casa di Alice a Grottammare”

Bimbi autistici picchiati e sequestrati. “Casa di Alice a Grottammare”

Bambini e ragazzi autistici fra gli 8 e 20 annipicchiati e tenuti sequestrati in una ‘stanza di contenimento’. E’ la pesante accusa che ha portato in carcere 5 educatori della struttura socio educativa e riabilitativa ‘Casa di Alice’ a Grottammare, in un’operazione condotta dai Carabinieri.

Secondo la procura di Fermo che ha coordinato le indagini, condotte dai carabinieri di San Benedetto del Tronto, i maltrattamenti e i sequestri sarebbero stati ripetuti nel tempo.

In manette per le ipotesi di reato di maltrattamenti e sequestro di persona sono finiti Roberto Colucci,47 anni, coordinatore presso il centro, e gli operatori Rossana Raponi, 53 anni, Maria Romana Bastiani, 46, Susan Ciaccioni, 43, Luciana D’Amario, 53 anni. 

La ‘casa di Alice’ di Grottammare è stata trasferita nella cittadina balneare da San Benedetto del Tronto nel 2004. E’ un centro diurno che accoglie ragazzi, fra gli 8 e i 20 anni, provenienti anche dai comuni limitrofi.    All’epoca venne presentata come il fiore all’occhiello di un progetto sperimentale che tendeva ”attraverso interventi educativi comportamentali, a migliorare il rapporto dei ragazzi autistici con la realtà esterna”, in collaborazione con un neuropsichiatra infantile, una psicologa e una psicopedagogista.

I video dei carabinieri. Immagini choccanti, girate dai carabinieri con telecamere nascoste, mostrano i maltrattamenti subiti da alcuni dei giovani autistici ospiti della ‘Casa di Alice’ di Grottammare ad opera degli educatori arrestati. L’obiettivo inquadra la ‘stanza di contenimento’, e un ospite (a torso nudo) lasciato a terra da solo. Un ragazzo con una felpa viene trascinato anche lui nella stanza e chiuso a chiave. Tenta disperatamente di farsi aprire la porta, ma nessuno gli apre.

Ad una ragazza, un’educatrice toglie a forza i sandali prima di farla entrare nella stanza dei ‘sequestri’. In un altro locale della ‘Casa di Alice’, arredato con sedie e tavolinetti colorati, si vedono ragazzini afferrati per le braccia e costretti a sedersi con la forza ogni volta che tentano di alzarsi in piedi.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Europa League. Roma, è semifinale!

La Roma è in semifinale di Europa League. Dopo 180 minuti, tra andata e ritorno, i giallorossi (per la sesta volta nella...

Giudicate Voi, domenica 18 aprile in onda la tredicesima puntata

Domenica 18 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi.” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Giovannini: “50 miliardi per trasporti e infrastrutture, metà al Sud”

Il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini sostiene: “nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture...

Varate le linee guida delle regioni per le riaperture

Le Regioni propongono le regole per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse. Le linee guide per la riapertura delle attività...

Commenti recenti