8 Marzo 2021, lunedì
Home News L’appartamento a impatto zero? È anche il quartiere immaginato da RhOME for...

L’appartamento a impatto zero? È anche il quartiere immaginato da RhOME for denCity

PARIGI – Il riassemblaggio è appena cominciato. Il quartier generale della Cité du Soleil, in allestimento a Versailles, comincia a prendere forma. Dal 27 giugno in poi, sarà la volta anche dell’inizio di una delle competizioni “sostenibili” più attese: la Solar Decathlon Europe, la sfida internazionale di architettura sostenibile promossa dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti.

APPARTAMENTO A IMPATTO ZERO – Unico progetto italiano in gara è RhOME for denCity, l’appartamento a “impatto zero”, dell’Università Roma Tre, portato avanti da un team guidato dall’architetto Chiara Tonelli e composto da una cinquantina tra ricercatori e studenti di architettura e ingegneria.

FERROVIE DELLO STATO PARTNER DELL’INIZIATIVA – Costruito e collaudato a Chienes (Bz) nel quartier generale del Gruppo Rubner, partner dell’iniziativa, il prefabbricato è partito in treno da Bolzano, dopo essere stato smontato e caricato in cinque container arrivati a Versailles ieri. Optando per il treno, e non per il trasporto su gomma, si sono radicalmente abbattute le emissioni di CO2: -64% secondo i calcoli fatti dai tecnici di Ferrovie dello Stato Italiane partner dell’iniziativa.

LA SFIDA DELLA SOSTENIBILITA’ – La stessa squadra ha già partecipato alla manifestazione nel 2012, aggiudicandosi il terzo posto nell’edizione tenutasi a Madrid, grazie al progetto Med In Italy. Il tricolore azzurro dovrà vedersela con altre 19 squadre di altri paesi per poter salire, ancora una volta, sul podio della casa più sostenibile ed alimentata al 100% da fonti rinnovabili mai progettata finora. Una sfida a colpi di architettura, urbanistica, innovazione e sostenibilità. La proclmazione del vincitore è prevista per il 12 luglio.

RIQUALIFICAZIONE VERDE PER LA PERIFERIA DI ROMA – RhOME for denCity non è solo il prototipo di un appartamento di 76 metri quadrati alimentato esclusivamente da energia solare ma presenta una vera e propria ipotesi di riqualificazione verde, di parte del territorio capitolino. L’appartamento prefabbricato che potrà essere visitato a Versailles è il modulo base di un insediamento a fini residenziali immaginato per l’area di Tor Fiscale, nella periferia sud-est della capitale.

 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Lasciamo Draghi che governi

A cura di Giuseppe Catapano  Sono passati pochi giorni da quando Mario Draghi ha ricevuto l’incarico di formare il...

Serie A. Roma al minimo. Ma vince

Nell anticipo delle 12:30 della ventiseiesima giornata di campionato la Roma batte il Genoa per 1-0. ROMA-GENOA 1-0

Quali obblighi per la conservazione dei libri e fatture ?

In riferimento alle fatture, il servizio webdi conservazione sostitutiva fornito dall’Agenzia delle Entrate garantisce a tutti gli effetti il rispetto del dettato...

‘Lo chiamavano Teatro’, un corto realizzato per la chiusura del settore

Ad un anno dalla chiusura dei teatri italiani è stato realizzato un corto "Lo chiamavano Teatro", scritto da Luca Basile, diretto da...

Commenti recenti