25 Febbraio 2021, giovedì
Home News La Regione Piemonte finanzia gli investimenti degli artigiani.

La Regione Piemonte finanzia gli investimenti degli artigiani.

In Piemonte è sempre in vigore la legge regionale 1/2009 che finanzia i programmi di investimento realizzati dalle aziende artigiane.
È possibile agevolare un’ampia gamma di interventi: dall’avvio di nuove iniziative imprenditoriali al miglioramento della capacità produttiva, fino all’introduzione di nuovi prodotti o programmi di ricerca.

L’incentivo concesso è un finanziamento agevolato che copre sino al 100% dei costi ammissibili, erogato in parte con fondi regionali e in parte con fondi bancari.

La quota di finanziamento con fondi regionali a tasso zero copre il:

  • 70% dell’importo (purché non superiore a 150 mila euro) per le iniziative prioritarie,
  • 50% per quelle non prioritarie. Il resto è costituito da fondi bancari a tasso convenzionato.

Per essere considerata prioritaria un’iniziativa deve produrre ricadute occupazionali stabili, essere legata alla costituzione di una nuova impresa, essere avviata da un’azienda in possesso dei requisiti per accedere ai benefici della “sezione emergenze” o del riconoscimento di “Eccellenza artigiana”.

Il progetto di investimento dell’impresa artigiana non deve essere inferiore ai 25 mila euro.

Le iniziative agevolabili devono consentire all’azienda di conseguire almeno uno dei seguenti obiettivi:

  • creazione di nuova impresa,
  • introduzione di nuovi processi produttivi,
  • miglioramento e innovazione di prodotto e di processo,
  • incremento delle prestazioni ambientali dell’impresa,
  • ottenimento di un sistema di qualità certificabile ,
  • promozione dell’azienda sul mercato locale e nazionale e sui mercati internazionali,
  • avvio di progetti di ricerca e sviluppo.

Sono ammesse, tra le altre, le spese nella formazione del personale e i costi d’acquisto di macchinari, impianti e automezzi (allestiti con determinate attrezzature come gru, montacarichi e celle frigorifere), autoveicoli nuovi specifici per l’attività aziendale, hardware e software e servizi di consulenza.

La domanda di agevolazione deve essere garantita da un confidi. Eurofidi facilita l’accesso al finanziamento con la concessione della garanzia fino al 50%.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Dpcm, Covid: domani in arrivo una prima bozza

E’ siamo agli sgoccioli: tra poco terminerà il Dpcm, ultimo dell’era di Giuseppe Conte.  So è tenuta in mattinata una videoconferenza  tra...

Microplastiche: identificate anche nella placenta

Una ricerca italiana ha riscontrato per la prima volta la presenza di microplastiche nella placenta umana. In totale sono state identificate 12...

Australia, un Koala riprende a camminare grazie a una protesi

E’ incredibile ora la storia che vi racconteremo, ci spostiamo in Australia, dove un dolcissimo koala Triumph, è nato senza una zampa,...

Sanremo 2021, nella categoria giovani ci sarà Wrongonyou

Nella categoria sezioni giovani del Festival di Sanremo, troveremo anche Wrongonyou, all'anagrafe Marco Zitelli, 30enne di Grottaferrata. Del grande evento nazionale pensa:...

Commenti recenti