1 Marzo 2021, lunedì
Home News Esselunga, boom di utile ma a digiuno di dividendi

Esselunga, boom di utile ma a digiuno di dividendi

Bernardo Caprotti, il re della grande distribuzione italiana, resta ancora all’asciutto di dividendi ma raddoppia l’utile. Nei giorni scorsi, infatti, si è svolta l’assemblea degli azionisti della Supermarkets Italiani tramite cui Caprotti controlla il colosso Esselunga: l’esercizio civilistico 2013 si è chiuso con un utile di 4,4 milioni di euro, mandato interamente a nuovo, rispetto al profitto di 2,4 milioni dell’esercizio precedente.
Nel 2013 gli 11 milioni di cedola rivenienti da Esselunga (erano 12 milioni nel 2012) hanno impattato più visibilmente sul conto economico: il 100% di Esselunga è rimasto iscritto a 3,83 miliardi e mentre i crediti salgono diminuiscono anno su anno da 126 a 100 milioni, la liquidità quasi triplica da 3,2 a 9,7 milioni.
Supermarkets Italiani ha la disponibilità di due linee di credito, per 90 e 70 milioni e lo scorso anno ha finalizzato due distinte operazioni di copertura del finanziamento bancario di 450 milioni erogato nel 2006. Da Supermarkets Italiani è stata scorporata Villata Partecipazioni, presieduta dallo stesso Caprotti, che controlla Villata Immobiliare proprietaria di 82 immobili perlopiù affittati a Esselunga. Villata Partecipazioni nel 203 ha segnato un utile di 2,7 milioni (tutto riportato a nuovo), in calo dai 12,3 milioni di utile del 2012, perché i dividendi di Villata Immobiliare sono calati anno su anno da 12,7 a 3 milioni pur a fronte di un utile di oltre 47.7 milioni.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pandemia e residenza fiscale

a cura di Pasquale Giordano  L’emergenza epidemiologica covid-19 e le misure adottate a livello nazionale ed internazionale per il...

L’Inter è in fuga. Cagliari e Udinese, squilli salvezza

Nel pomeriggio domenicale di serie A, l'Inter domina il Genoa e lo batte per 3-0. Giornata nera per le due genovesi (anche...

Opere d’arte e libera circolazione

A cura di Luca Filipponi Direttore  Il Decreto Ministeriale 246/2018 ha stabilito regole precise sulla documentazione...

Usa, chi sono i miliziani colpiti da Biden in Siria

 La prima azione militare dell'amministrazione di Joe Biden nella zona orientale della Siria, al confine con l'Iraq, ha colpito due milizie sostenute dall'Iran, Kataib Hezbollah e Kataib...

Commenti recenti