6 Marzo 2021, sabato
Home News La sfida del futuro? Ripartire dalle città e dalle eco-costruzioni

La sfida del futuro? Ripartire dalle città e dalle eco-costruzioni

BOLOGNA – Zero consumi, zero emissioni e zero rifiuti: è questa la sfida dell’edilizia per il futuro. Torna Bologna, per la 50esima edizione, il Saie, lo storico salone dell’edilizia, in programma quest’anno dal 22 al 25 ottobre. Per festeggiare il cinquantenario verrà integrato anche lo “Smart city exhibition“, ovvero la manifestazione dedicata al tema delle città intelligenti.

ECO COSTRUZIONI – Cambia l’idea di concepire la città e l’edilizia è pronta a raccogliere la sfida. Il presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli, ha aperto oggi, 3 giugno, il convegno alla Camera per la presentazione del Saie. L’obiettivo strategico? Rilanciare la collaborazione e la riflessione sui temi dell’industria edilizia e l’innovazione tecnologica di prodotto e di processo dell’eco-costruzione. All’interno delle due manifestazioni sarà presente anche il Forum comune “Costruiamo le città del futuro” che mira a integrare lo sviluppo delle infrastrutture tecnologiche e digitali con il mondo delle costruzioni per migliorare la qualità della vita dei cittadini.

RILANCIARE IL SETTORE EDILIZIO – L’occasione di investire 5 miliardi di euro dalla programmazione europea 2014-2020 e dal co-finanziamento nazionale nelle città italiane è – dicono – “un’opportunità estremamente concreta per il Paese” per rilanciare il settore edilizio. Punto fondamentale per l’edilizia attuale è riuscire a “ricucire” il patrimonio urbanistico esistente con la visione di città intesa come “laboratorio tecnologico e sociologico” per rispondere alla domanda di “qualità, sicurezza, risparmio energetico“.

RIPARTIRE DALLE CITTA’ – “Coinvolgere la politica nazionale – osserva Carlo Mochi Sismondi, presidente di Forum PA – rappresenta uno snodo cruciale per implementare e consolidare il patto tra governo centrale e regioni” per sfruttare appieno “i consistenti finanziamenti“. E, conclude Campagnoli, “ripartire dalle città significa innescare un circolo virtuoso” in una “rivoluzione che mette al centro i cittadini“.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Consultazione fatture : come aderire al servizio?

Entro giugno 2021 è possibile aderire al servizio web dell’Agenzia delle Entrate per la consultazione e l’acquisizione (download) delle proprie fatture elettroniche. Sono previste modalità differenti per...

Joe Biden, annulla il secondo attacco aereo verso la Siria

Lo si legge soltanto in questi giorni, che il Presidente americano Joe Biden ha deciso di fermare un secondo attacco aereo americano...

Spese condominiali, casa coniugale e divorzio: a chi spetta il pagamento?

A cura dell’Avv. Sabina Vuolo <<Estranei a partire da ieri>> è il titolo di una canzone di qualche anno...

Vaccino, sette milioni di dosi in Italia entro fine marzo

Nelle prossime tre settimane, entro la fine di marzo, dovrebbero arrivare in Italia oltre 7 milioni di dosi di vaccini. Lo ha...

Commenti recenti