28 Novembre 2022, lunedì
Home L'Opinione ‘’Blu Cobalto’’ : un video contro il bullismo e l’omofobia

‘’Blu Cobalto’’ : un video contro il bullismo e l’omofobia

A cura di Ionela Polinciuc

Il fenomeno è molto più complesso e sfuggente, difficile da stimare. I tentati suicidi ci sono a casa, a scuola, per la strada, che vedono in azione i minorenni sono quasi all’ordine del giorno. E non sempre è facile stabilire la causa, se si tratti effettivamente di bullismo oppure di problemi familiari o violenza, qualsiasi essa sia. Ogni volta ci si interroga sui motivi. Trascurando che, nel frattempo, l’emergenza sale di livello.

Al riguardo, abbiamo intervistato Paolo Vita, che insieme a Nunzio Fabrizio Rotondo, hanno scritto un capolavoro: ‘’Blu Cobalto’’ un video che fa riflettere tanto.

Nella Foto: Nunzio Fabrizio Rotondo e Paolo Vita

Come è nata l’idea di scrivere questa storia, questo corto?

L’idea di questo corto nasce grazie all’interesse dell’associazione culturale ‘’ Una Donna’’. Questa associazione si occupa di difendere i deboli, difendere chi subisce violenza. Ci è stato proposto di pensare a qualcosa da rivolgere ai ragazzi contro il bullismo.

Insieme a Nunzio Fabrizio Rotondo, abbiamo pensato a questa storia che abbiamo scritto. L’abbiamo scritta con un linguaggio molto semplice, utilizzando il linguaggio dei ragazzi. Chi guarda, ha l’impressione di vivere in un reality. Stai in una scuola e vedi quello che succede.

Il corto, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sul pericolo di violenza e bullismo?

Assolutamente si! Sul bullismo e sull’omofobia, perché ancora oggi, nonostante ci sia tanta informazione, tanta prevenzione, nelle scuole, il livello di bullismo è altissimo. Che sta sfuggendo anche agli stessi dirigenti scolastici. Ora ci sono i social che in pochi secondi fanno danni irreparabili. Noi abbiamo raccontato la storia di Lorenzo. un ragazzo adolescente, omossessuale, molto timido e chiuso, porta lo smalto blu cobalto sulle unghie delle mani e la matita intorno agli occhi. A scuola è bullizzato da Saverio, un suo compagno di classe che rende le sue giornate un inferno. Insomma, nel video ci saranno risvolti bellissimi a sorpresa.

Quanto dura e chi sono i personaggi?

Dura 16 minuti. Il corto è stato girato con tutti ragazzi non professionisti per scelta nostra. Volevamo dare una verità su questo video. Io e Nunzio ci siamo dedicati un piccolo ruolo, ma perché ci teneva il Presidente dell’associazione – Maricetta Tirrito, ma i protagonisti sono i ragazzi. Ai ragazzi è rivolto questo messaggio del video.

”Blu Cobalto’‘ è stato realizzato dall’associazione ” Una donna’’, ma scritto da me e Nunzio Fabrizio Rotondo. Siamo andati a girare nell’Istituto Giovanni Paolo II di Ostia, che sono stati molto collaborativi e con i ragazzi di quell’Istituto. Abbiamo scelto Ostia perché è una zona molto sensibile, molto difficile.

Qualche messaggio per i nostri lettori?

Guardate il corto ‘’ Blu Cobalto’’, e nel caso partecipare a questa manifestazione. Spesso, dietro un bullo ci sta una famiglia sbagliata, una famiglia distratta. È un corto che fa bene sia ai ragazzi che ai genitori. È un invito alla riflessione. Ricordate che per ogni azione c’è una responsabilità nei confronti dell’altro.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Chiesta alla Regione abruzzese di definire un protocollo importante

PESCA, DI GIUSEPPANTONIO CHIEDE ALLA REGIONE DI DEFINIRE IL PROTOCOLLO D’INTESA PER LA RIPRESA DELL' ATTIVITA’ NEI PORTI, SPIAGGE E LAGHI ABRUZZESI

Capodanno fuori porta: idee viaggio

A cura di Marilena Lombardi La serata del 31 dicembre si avvicina e l’Italia offre molti posti dove poter...

Frana Ischia, Silvestro (FI): ”Stato di emergenza necessario, grazie a tutti i soccorritori”

'll Governo sta cercando di fare il massimo per la gravissima frana verificatasi ad Ischia. Lo stato di emergenza ed il piano...

Nuovi accordi con le compagnie petrolifere

Comunicato Stampa Nuovi accordi con le compagnie petrolifere: oltre 70.300.00 di euro di investimenti per gli Accordi disviluppo sostenibile....

Commenti recenti