1 Dicembre 2022, giovedì
Home News Singolare iniziativa all’Acquario di Genova: atleti della Nazionale di Rugby “battezzano” quattro...

Singolare iniziativa all’Acquario di Genova: atleti della Nazionale di Rugby “battezzano” quattro pinguini

A cura di Luigi Rubino

Simpatica iniziativa degli atleti della Federazione Italiana Rugby, Pierre Bruno, ala genovese della Nazionale,
Alessandro Fusco, mediano di mischia e Andrea Moretti, allenatore di mischia Italia che si sono recati
all’Acquario di Genova per salutare e “battezzare” i quattro pulcini di pinguino nati nel corso dell’estate
nella grande vasca subantartica della struttura.
La speciale visita è avvenuta in occasione della presentazione della partita Italia- Sudafrica che si disputerà
il 19 novembre 2022 allo stadio genovese Luigi Ferraris e rientra in una più ampia collaborazione tra Costa
Edutainment e la FIR che prevede reciproche agevolazioni speciali per i tifosi e i visitatori dell’Acquario di
Genova in occasione del match di novembre.
Gli atleti della Nazionale sono stati fortunatissimi durante la visita all’acquario, dove hanno potuto assistere
al pasto dei pinguini intenti a gustare con tutta tranquillità il loro pranzo, logicamente a base di pesce.
Ai quattro pinguini, sono stati poi dati dei nomi ispirati al mondo del rugby. Try (meta) per il pinguino
Papua, nato il 3 luglio da un uovo deposto il 26 maggio da Rosy e Kowaalski, Scrum (mischia) e Drop (
calcio di rimbalzo), per i due piccoli pinguini di Magellano ed infine Touche ( rimessa laterale) per il più
piccolo degli esemplari di Magellano

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pericoli per i minori sul web: Dalla rubrica A.U.G.E., Avv. Gianluca Bozzelli ci risponde

A cura di Ionela Polinciuc Quali sono i pericoli per i minori sul web? ''...

Ursula von der Leyen:” La Russia deve pagare”

A cura di Ionela Polinciuc La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, ha proposto l'istituzione di un tribunale...

Sintomi nuove varianti Covid

A cura di Ionela Polinciuc Il covid-19 continua a portare preoccupazioni. Le nuove varianti Cerberus e Gryphon avanzano sempre...

Il magistrato di Agrigento Walter Carlisi finito al centro della polemica

A cura di Ionela Polinciuc ‘’Vicinanza alla polizia penitenziaria. Bene scuse del magistrato Carlisi. In futuro niente generalizzazioni. ‘’Lo...

Commenti recenti