27 Novembre 2022, domenica
Home Salute Ottobre Rosa’, la prevenzione per sconfiggere. Iniziative nell’Empolese Valdelsa e Valdarno

Ottobre Rosa’, la prevenzione per sconfiggere. Iniziative nell’Empolese Valdelsa e Valdarno

Ottobre Rosa’, la prevenzione per sconfiggere. Iniziative nell’Empolese Valdelsa e Valdarno
Eventi e buone pratiche per sensibilizzare la cittadinanza e le donne verso ricerca e lotta al tumore al seno. Ecco il programma

EMPOLI – Ottobre è Rosa. È il mese dedicato alla campagna di sensibilizzazione e prevenzione per la ricerca e lotta al tumore al seno. 
‘Ottobre Rosa’ ha sempre rappresentato tutta una serie di eventi promossi da A.S.T.R.O. onlus, associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia onlus, realizzati in collaborazione con l’Unione dei Comuni del Circondario Empolese-Valdelsa e i Comuni del Valdarno, con lo scopo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno, sui corretti stili di vita da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. 
‘Ottobre Rosa’ ha l’obiettivo di allargare il più possibile l’informazione fra le donne, giovani e meno giovani. 

INIZIATIVE A EMPOLI – Astro onlus ha pensato di organizzare, come evento inaugurale, un ‘Aperitivo in rosa’ al Green bar, parco di Serravalle a Empoli, sabato 8 ottobre 2022, alle 16, aperto a tutte e tutti, in collaborazione con SintesiMinerva. Occasione importante per illustrare tutte le attività che l’associazione porta avanti, dare informazioni utili sulla prevenzione del tumore al seno, parlare di progetti e molto altro.
Sabato 15 ottobre 2022, alle 18.30, apericena sala delle Rose al Pozzale, con tavola rotonda di medici e psicologi sul tema della prevenzione. Alle 21 esibizione musicale di due band locali.
Il programma prosegue con un ‘fuori porta’, sabato 22 ottobre 2022 con un pomeriggio al club golf di Montecatini, ‘Open Slice Golf’, organizzato da Korian clinica Leonardo, un evento benefico per Astro.
Domenica 23 ottobre 2022 spazio a un mood rosa convention al Palaramini, dalle 10 alle 17, con attività sportivo-ginniche.
Venerdì 28 ottobre 2022, alle 21, alla sala convegni della Misericordia, in collaborazione con libreria Rinascita, proiezione di un film tratto da un romanzo sul tema della prevenzione. Chiude il cartellone degli eventi una commedia in vernacolo che andrà in scena alla sala teatro Il Momento, il 5 novembre 2022, alle 21, intitolata ‘Zona Tranquilla’ di Caglieri

L’AZIONE DI ASTRO DOPO LA PANDEMIA – In questo mese verrà presentato all’ospedale San Giuseppe l’ecografo donato da Astro al Centro Donna in seguito alla campagna di raccolta fondi delle ‘Vie in Rosa’ dello scorso maggio.

Tutti gli eventi in corso e molto altro sono stati presentati questa mattina, mercoledì 5 ottobre 2022, nella sala consiliare al primo piano di via Giuseppe del Papa, 41, da assessore rappresentanti del territorio che aderisce e partecipa da anni a questa grande mobilitazione. Per tutto il mese di ottobre verranno illuminati i monumenti di rosa in ogni comune dell’Unione Empolese Valdelsa e Valdarno Inferiore.

Hanno partecipato alla mattinata: il presidente di Astro Paolo Scardigli; Claudio Caponi, chirurgo senologico e vicepresidente di Astro; Valentina Torrini, assessora alle politiche sociali del Comune di Empoli; rappresentanti Astro Dragon Ladies; Mariangela Castagnoli, assessora alle Politiche sociali del Comune di Cerreto Guidi e alla Società della Salute; Sara Iallorenzi, vice sindaca con delega alle Pari Opportunità del Comune di Vinci; Samanta Setteducati, assessora al Sociale del Comune di Gambassi Terme; Stefania Fontanelli, assessora alle politiche sociali del Comune di Montelupo Fiorentino; Clara Conforti, assessora alle Pari Opportunità del Comune di Certaldo; Rosanna Gallerini, assessora alle politiche sociali del Comune di Capraia e Limite; Rachele De Prisco, assessora con delega alle politiche socio-sanitarie del Comune di Montaione; Alessandra de Toffoli, assessora alle pari opportunità del Comune di Montespertoli; Sabrina Mazzei, consigliera delegata alle pari opportunità del Comune di Fucecchio; Chiara Bonciolini, assessora Cultura, Sociale, Servizi a tutela dei minori e famiglie, Pari opportunità del Comune di Castelfranco di Sotto; Elisa Montanelli, vice sindaca e assessora alle pari opportunità del Comune di San Miniato; Linda Vanni, vice sindaca e assessora alle politiche sociali e sanitaria del Comune di Montopoli in Val d’Arno.

DICHIARAZIONI

«È importante non abbassare il livello di guardia sull’importanza dell’attenzione della prevenzione del tumore al seno. Se questo è valido in qualsiasi momento, a maggior ragione è valido in questo periodo, in cui la pandemia del Covid, accentrando su di sè gli sforzi della sanità, può aver abbassato il livello di attenzione e la conseguente attenuazione, da parte di tutti (operatori sanitari e pazienti), di quelle misure necessarie, controlli, screening e quant’altro per meglio fronteggiare questa malattia», ha dichiarato il presidente di Astro Paolo Scardigli.

«Finalmente tornano gli eventi di Ottobre Rosa. È un evento mondiale per richiamare l’attenzione e la sensibilizzazione su queste tematiche. Non dobbiamo più essere presi in contro piede da altre malattie ma essere pronti e prevenire. Adesso è il momento di mandare avanti le altre attività. La sensibilizzazione è il richiamo più importante per un impegno maggiore a far si che le malattie, tutte, siano affrontate al meglio», ha detto Claudio Caponi, chirurgo senologico e vicepresidente di Astro.

«Il Covid ha costretto le ASL e gli ospedali in particolare a riorganizzare spazi e risorse, anche umane, per la cura dei malati. Molto è cambiato a causa della pandemia ed è evidente che i programmi di prevenzione ne hanno risentito. Nel nostro Centro Donna la donna aveva la possibilità di trovare l’estetica oncologica, la psicologa, e un punto informativo che accompagnava le donne dalla diagnosi del tumore alle fasi successive dell’operazione. Tutte professioniste esterne, legate all’associazione Astro, che hanno dovuto spostarsi dall’ospedale per le restrizioni legate alla pandemia, ma che ora abbiamo chiesto che rientrino nel Centro donna, il quale vogliamo che torni ad essere l’eccellenza toscana nella prevenzione al tumore al seno. Investire in prevenzione significa salvare vite umane ed equivale quindi ad investire nella cura della malattia», ha evidenziato Valentina Torrini, assessora alle politiche sociali del Comune di Empoli.

«È fondamentale sostenere tutti insieme questo percorso dell’associazione Astro, al fine di sensibilizzare sul tema della prevenzione e della lotta contro il tumore al seno, proprio perché è necessario informare le persone attraverso iniziative dedicate. Diventa dunque essenziale costruire questa rete di collaborazione grazie ad eventi che diffondono la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce», così Rosanna Gallerini, assessora alle politiche sociali del Comune di Capraia e Limite.

«Anche quest’anno i nostri comuni mettono insieme le forze per la campagna di sensibilizzazione e prevenzione del tumore al seno. La diagnosi precoce resta l’arma migliore nella lotta a quella che è la forma tumorale più frequente nelle donne, per questo è fondamentale richiamare l’attenzione sull’importanza della ricerca e degli screening. Il Comune di Castelfiorentino lo fa simbolicamente, illuminando di rosa i nuovi ascensori, e lo fa anche concretamente, collaborando con le associazioni del territorio nel sostegno all’iniziativa della Fondazione ANT che offrirà controlli gratuiti alle donne sotto i 45 anni», ha spiegato Ilaria Angiolini, Consigliera delegata Pari Opportunità del Comune di Castelfiorentino.

 «È fondamentale sensibilizzare sul tema della prevenzione del tumore al seno e ribadire l’importanza della diagnosi precoce. Questo è l’impegno che dobbiamo portare avanti. Ringrazio l’associazione Astro per le tante attività che portano avanti sul territorio e per essere un punto di riferimento per le donne che si trovano ad affrontare questa malattia», così Chiara Bonciolini, assessora alla Cultura, Sociale, Servizi a tutela dei minori e famiglie, Pari opportunità del Comune di Castelfranco di Sotto.

«Cerreto Guidi partecipa a Ottobre Rosa perché crede nella prevenzione e in tutte quelle che possono essere le azioni utili per sensibilizzare le donne in difesa della propria vita e perché crede fondamentale sostenere con forza un approccio alla salute a più mani, condiviso dal Centro Donna dell’Ospedale di Empoli, dall’Associazione Astro e dalle Amministrazioni comunali», ha affermato Mariangela Castagnoli, assessora alle Politiche sociali e alla Società della Salute del Comune di Cerreto Guidi.

«Ottobre rosa è un’occasione per accendere i riflettori sull’importanza della prevenzione, fondamentale soprattutto dopo il duro periodo di pandemia che ha registrato un crollo degli screening. Certaldo aderisce come ogni anno per veicolare questo prezioso messaggio nel centro e nei musei, rinnovando il suo impegno attraverso la campagna di sensibilizzazione ed educazione alla salute», le parole di Clara Conforti, Pari Opportunità Certaldo.

«Diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce del cancro al seno è un’azione fondamentale per la nostra amministrazione, consapevole dell’importanza vitale che riveste quest’opera di sensibilizzazione. In sinergia con le associazioni di volontariato, la commissione comunale delle elette e nominate e le contrade, siamo riusciti negli ultimi anni a raggiungere sempre un maggior numero di donne e giovani ragazze, risultato funzionale alla campagna stessa, promossa dall’associazione Astro», ha proseguito Sabrina Mazzei, consigliera delegata alle pari opportunità del Comune di Fucecchio.

«L’importanza di Astro e di tutto quello che fa durante l’anno e non soltanto in ottobre è fondamentale per la prevenzione e la conoscenza della malattia», ha sottolineato Samanta Setteducati, assessora al Sociale del Comune di Gambassi Terme

«Valorizzare la realtà di Astro come il Centro Donna significa crea un potere, il potere del coinvolgimento di queste persone affinché non si sentano più isolate dalla malattia, perché è anche grazie a questa associazione che tornano a vivere», ha sottolineato Rachele De Prisco, assessora con delega alle politiche socio-sanitarie del Comune di Montaione.

«La prevenzione è l’unica arma davvero efficace per contrastare la diffusione del tumore al seno. Ottobre rosa è dunque un momento dell’anno importante per sensibilizzare molte donne. Grazie alla diagnosi precoce è possibile individuare tumori in fase non avanzata e quindi arrivare anche alla guarigione. Ma ottobre rosa è anche un’occasione per parlare di tumore al seno, senza che questo sia un tabu. Qualcosa da temere o nascondere. In questo senso lo spettacolo che abbiamo scelto di proporre al teatro Aurora di Fibbiana è davvero un’occasione per affrontare la malattia da un altro punto di vista», ha aggiunto Stefania Fontanelli, assessora alle politiche sociali del Comune di Montelupo.

«Sensibilizzare sulle patologie partendo dalle giovani generazioni che si stanno avvicinando sempre di più e questo è un grande segnale di speranza», ha dichiarato Alessandra de Toffoli, assessora alle pari opportunità del Comune di Montespertoli.

«Fra le altre cose, abbiamo scelto di ospitare la presentazione del libro del kintsugi: vuole essere un messaggio di come rinascita, una metafora di ripartenza dopo la malattia», ha concluso Linda Vanni, vice sindaca e assessora alle politiche sociali e sanitaria del Comune di Montopoli in Val d’Arno.

«Ci auguriamo una larga partecipazione all’evento come esperienza diretta per sottolineare l’importanza della prevenzione», ha affermato Elisa Montanelli, vice sindaca e assessora alle pari opportunità del Comune di San Miniato, parlando i delle iniziative promosse.

«Volentieri mettiamo a disposizione uno dei nostri monumenti più conosciuti per farne in questo mese un simbolo della lotta al cancro al seno – afferma Sara Iallorenzi, vicesindaca di Vinci -. Quest’anno oltre alle mura inoltre saranno colorati di rosa anche gli spazi interni le sale e le biglietterie e qui i visitatori potranno trovare tutte le informazioni sulle iniziative dell’Ottobre Rosa, saranno distribuiti volantini e nastri rosa».

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE 

CAPRAIA E LIMITE SULL’ARNO – Sarà illuminato di rosa a Limite lo stemma del Comune in viale Ivo Montagni e a Capraia Fiorentina piazza Dori.  Il Comune in collaborazione con le associazioni del territorio decorrerà di rosa gli alberi di piazza Dori e piazza Navicellai. Mentre nella biblioteca Pablo Neruda verrà allestita la vetrina con libri che parlano di donne operate al seno, durante il mese di ottobre verranno organizzate letture itineranti nelle due piazze decorate di rosa.

CASTELFIORENTINO – Tra Piazza Gramsci e Piazza delle Stanze Operaie, l’Ascensore sarà illuminato di rosa per tutto il mese di ottobre: un gesto simbolico per promuovere la campagna di prevenzione.

CASTELFRANCO di SOTTO – Da sabato 8 ottobre sarà illuminata di rosa la fontana in prossimità del ponte: venerdì 21 ottobre inaugurazione, alle 11, di una panchina rosa al parco Galilei. Domenica 23 ottobre sarà allestito un punto informativo in piazza XX Settembre in occasione del mercato straordinario. Sabato 29 ottobre presentazione del libro “L’oro del kintsugi. Diario di bordo di una sconfitta e di una rinascita” di Eleonora Viviani (Carmignani Editrice).

CERRETO GUIDI – Sarà illuminato il palazzo comunale e saranno organizzati eventi in biblioteca anche uno spazio per consultare testi e libri contemporaneamente sarà divulgato il materiale informativo di Astro e probabilmente torneranno anche le passeggiate della salute sul territorio in primavera.

CERTALDO – Con la volontà di dare importante visibilità al messaggio di Ottobre Rosa, il Comune di Certaldo ha deciso di sistemare in tutta via 2 Giugno i fiocchi rosa realizzati dalle volontarie dell’Auser Verde di Certaldo. Hanno aderito anche le attività commerciali che ospiteranno alcuni dei fiocchi simbolo nelle loro vetrine. Spazio anche a una iniziativa culturale che vedrà protagonisti i musei del borgo medievale di Certaldo alto, con visite guidate e ingressi omaggio a chi si presenterà nel mese di ottobre indossando la maglietta rosa di Astro. Per informazioni e prenotazioni: Museo di Palazzo Pretorio, tel. 0571 661219.

EMPOLI – Per tutto il mese di ottobre sarà illuminata la Statua Alata di piazza della Vittoria nel centro cittadino. La biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ allestirà una vetrina dedicata ai temi del tumore al seno, della prevenzione e delle donne e tutti gli eventi descritti. 

FUCECCHIO – Da oggi, mercoledì 5 ottobre, sarà illuminato il monumento a Idro Montanelli. Si conferma l’iniziativa ‘Salutiamoci’ messa in campo da otto anni. Quest’anno saranno coinvolte anche le frazioni adornando dei luoghi a verde con nastri rosa per catturare l’attenzione su queste tematiche e raggiungere sempre più persone. 

GAMBASSI TERME – Sarà illuminato da domani, giovedì 6 ottobre, l’atrio del Palazzo Municipale.  Lo scorso anno furono aperte le Terme di Gambassi e a distanza di un anno è stato un successo. I corsi sono andati per il meglio e ricominceranno. Il 22 ottobre saranno attaccati dei nastri rosa all’ingresso del tunnel dei giardini comunali, invitando tutta la cittadinanza a partecipare. Seguirà un aperitivo rosa.

MONTAIONE – Da sabato 8 ottobre e per tutto il mese sarà illuminato il Municipio di colore rosa. Per la festa più partecipata nel comune, la Tartufesta, che si terrà il 30 ottobre, sarà allestito uno spazio ad hoc non soltanto per la vendita dei gadgets il cui ricavato andrà ad Astro ma che sia un punto anche conoscitivo e informativo.

MONTELUPO FIORENTINO – Il Comune di Montelupo fiorentino nell’ambito delle iniziative per l’ottobre rosa parteciperà alla campagna di prevenzione con uno spettacolo teatrale che si svolgerà sabato 22 ottobre, alle 21, ingresso gratuito, al teatro Aurora di Fibbiana dal titolo “Il mio corpo è un’opera d’arte dal cancro al burlesque”, a cura dell’associazione ARBUS. In scena la cooperativa delle subrette, un gruppo di donne che hanno vissuto l’esperienza della malattia oncologica. In collaborazione con Lilt e Ispro. 

MONTESPERTOLI – Nei giorni 29 e 30 ottobre ‘Aperitivo rosa’ nei bar di Montespertoli, torneo di pallavolo in collaborazione con il Consiglio Comunale dei Giovani di Montespertoli di cui parte del ricavato verrà devoluto ad Astro. Sabato 29 ottobre, mattina, in piazza del Popolo ci sarà la vendita delle magliette Astro e Lilith e sarà illuminato per tutto il mese di colore rosa il Municipio.

MONTOPOLI IN VAL D’ARNO – Saranno addobbati gli uffici e gli spazi comunali con del tulle rosa invitando la cittadinanza a fare altrettanto. Altra iniziativa la presentazione del libro del kintsugi.

SAN MINIATO – Sarà affiancato un evento di Ottobre Rosa a un evento già programmato dalle pari opportunità che si terrà l’8 ottobre. Dopo l’evento culturale seguirà un aperitivo in rosa coinvolgendo le varie associazioni del territorio.

VINCI – Anche quest’anno il Comune di Vinci, insieme alle altre amministrazioni dell’Empolese-Valdelsa, è a fianco di Astro e sostiene la campagna Ottobre Rosa: per tutto il mese la Rocca dei Conti Guidi sarà illuminata del colore simbolo della prevenzione, non solo all’esterno come gli altri anni ma anche all’interno per ricordare a tutte le donne l’importanza della diagnosi precoce dei tumori al seno.

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo per oggi domenica 27 novembre 2022

Ariete (21 marzo-19 aprile) Qualcuno nel tuo stretto entourage potrebbe chiedere il tuo aiuto, e se non ti mostri...

Frana Ischia, Silvestro: “Vicini ad Ischia, un plauso al Teatro San Carlo per lo stop”

Le notizie che ci arrivano da questa mattina da Casamicciola ci lasciano senza parole. - commenta il senatore Francesco Silvestro - La...

Valditara: “Umiliazione fattore di crescita nella scuola.”

A cura:Di Mambro Dolores - Docente e Pedagogista Il Ministro dell’Istruzione propone di mandare gli alunni violenti ai lavori socialmente utili come fattore...

I programmi in tv oggi, 26 novembre 2022

Vediamo insieme cosa ci propone la programmazione televisiva di sabato 26 novembre 2022. FILM Su Rai...

Commenti recenti