17 Giugno 2024, lunedì
HomeConsulente di StradaCondominio: quando si viola la privacy degli inquilini?

Condominio: quando si viola la privacy degli inquilini?


La legge parla chiaro: La privacy nei condomini deve essere tutelata per garantire il rispetto della riservatezza dei vari proprietari. L’amministratore di condominio è responsabile dei dati personali che raccoglie, che deve custodire come previsto dal Gdpr.
La legge, infatti, impone di agire prima nei confronti dei debitori, e soltanto in un secondo momento nei confronti degli altri condomini, se l’azione non è andata a buon fine.
Tutto ciò è giustificato dal fatto che ogni condominio deve essere interessato alla buona gestione del palazzo, quindi è compito di tutti vigilare che le cose siano gestite bene.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti