6 Ottobre 2022, giovedì
Home Consulente di Strada Condominio: quando si viola la privacy degli inquilini?

Condominio: quando si viola la privacy degli inquilini?


La legge parla chiaro: La privacy nei condomini deve essere tutelata per garantire il rispetto della riservatezza dei vari proprietari. L’amministratore di condominio è responsabile dei dati personali che raccoglie, che deve custodire come previsto dal Gdpr.
La legge, infatti, impone di agire prima nei confronti dei debitori, e soltanto in un secondo momento nei confronti degli altri condomini, se l’azione non è andata a buon fine.
Tutto ciò è giustificato dal fatto che ogni condominio deve essere interessato alla buona gestione del palazzo, quindi è compito di tutti vigilare che le cose siano gestite bene.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Questa è la vera Inter. Barcellona kapput

A cura di Luigi Rubino Uniti si vince. Nella  grande notte di Champions League, contro una avversario ostico come...

Prof.ssa Angela Procaccini: ’’ Vivere e lavorare all’insegna del Prossimo, della Cultura, della Legalità e della Solidarietà è un impegno che porto avanti ormai...

A cura di Ionela Polinciuc Con l’evoluzione della civiltà umana, alle abilità e competenze primarie (forza fisica, abilità, inventiva)...

Museo Novecento In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee a Damien Hirst

Museo Novecento  In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta  PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee...

Petrolio: Opec+ taglia produzione

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 5-10-22 Petrolio: Opec+ taglia produzione Unc: ora tutti inguaiati!

Commenti recenti