6 Ottobre 2022, giovedì
Home Consulente di Strada Omessa comunicazione al padre del concepimento di un figlio

Omessa comunicazione al padre del concepimento di un figlio


Secondo la Corte di Cassazione l’omessa comunicazione al padre del concepimento giustifica il risarcimento a favore dell’uomo il cui diritto alla paternità è stato leso.
In base al principio di bigenitorialità, non solo il figlio ha diritto di trascorrere del tempo e di ricevere affetto da entrambi i genitori, ma sono anche i genitori ad aver diritto a vivere appieno la propria condizione di padre e di madre.

L’uomo ha quindi diritto di sapere che diventerà padre, in quanto ciò gli consente di vivere appieno la sua paternità prima ancora che il figlio venga alla luce.
il futuro papà ha diritto di sapere che nascerà il proprio figlio, ma questo non vuol dire obbligatoriamente che la donna debba comunicarglielo subito, cioè il giorno stesso in cui ne ha avuto conoscenza.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Questa è la vera Inter. Barcellona kapput

A cura di Luigi Rubino Uniti si vince. Nella  grande notte di Champions League, contro una avversario ostico come...

Prof.ssa Angela Procaccini: ’’ Vivere e lavorare all’insegna del Prossimo, della Cultura, della Legalità e della Solidarietà è un impegno che porto avanti ormai...

A cura di Ionela Polinciuc Con l’evoluzione della civiltà umana, alle abilità e competenze primarie (forza fisica, abilità, inventiva)...

Museo Novecento In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee a Damien Hirst

Museo Novecento  In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta  PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee...

Petrolio: Opec+ taglia produzione

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 5-10-22 Petrolio: Opec+ taglia produzione Unc: ora tutti inguaiati!

Commenti recenti