15 Aprile 2024, lunedì
HomeConsulente di StradaAtti osceni in luogo pubblico, quando è reato?

Atti osceni in luogo pubblico, quando è reato?


Prima di tutto, bisogna sapere che la legge ha stabilito che: gli atti osceni in luogo pubblico costituiscono ancora reato se commessi in luoghi particolari e, per la precisione, se il fatto è commesso all’interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano.
Quindi, gli atti osceni diventano reato solamente se compiuti in posti in cui c’è anche solo astrattamente la possibilità che qualche minore vi assista.
La legge, punisce il reato con la reclusione da 4 mesi a 4 anni e mezzo.
Inoltre, secondo la Corte di Cassazione non è reato masturbarsi in pubblico se la presenza del minore è occasionale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti