16 Maggio 2022, lunedì
Home L'Opinione Corbetta: il Sindaco Marco Ballarini - '' Per il terzo settore, il...

Corbetta: il Sindaco Marco Ballarini – ” Per il terzo settore, il convegno del 14 maggio è fondamentale”

A cura di Ionela Polinciuc

Bisogna ricordarsi che il volontariato è importante in quanto offre un aiuto essenziale alle cause meritevoli, alle persone bisognose e alla comunità più ampia. Un grande problema che colpisce le comunità locali è la mancanza di motivazione delle persone ad andare fuori strada per fare volontariato. Oggi abbiamo intervistato il Sindaco di Corbetta, Marco Ballarini, che racconta l’importanza di questo nobile gesto e annuncia il convegno che si terrà nel suo comune il 14 maggio proprio all’insegna del volontariato.

Sindaco, il 14 maggio nel Comune di Corbetta ci sarà un convegno molto importante, di cosa si tratta?
Un convegno molto importante sul terzo settore, dove parteciperanno tante persone legate al mondo del volontariato, legate alla Federazione Europea dell’associazione di volontariato del terzo settore. Il primo convegno che faremo nel nostro territorio, quindi, sono molto contento di questa opportunità. Avrò l’onore di chiudere il convegno, mentre il vicesindaco aprirà il convegno. Poi ci sono tanti interventi, mi aspetto tante persone coinvolte nel terzo settore del volontariato di Corbetta ma non solo. So che abbiamo avuto adesioni da persone che vengono da fuori, da lontano per poter parlare, fare rete, perché oggi è importante fare rete sul territorio. 

Una giornata all’insegna del volontariato?
Si, volontariato, fare rete, fare squadra nel volontariato.Il comune di Corbetta che altre iniziative ha messo in atto?Stiamo facendo tante cose, tante attività nel mondo del volontariato. Ci stiamo occupando dell’accoglienza su Corbetta e anche tutto il territorio alla popolazione ucraina che sta scappando dalla guerra. Stiamo facendo anche un’azione umanitaria, per mandare gli aiuti proprio dove servono, al confine, Per esempio tra Romania ed Ucraina, dove ci sono i punti di accoglienza dei profughi. Quindi, abbiamo messo in atto questa grande opera di solidarietà, sia per l’accoglienza sul territorio, sia per aiuto a destinazione. Non ci dimentichiamo mai dei nostri cittadini che sono sul territorio, che sono in difficoltà attraverso la ” Finestra del Sole ” che è un’associazione importante. Grazie alla Croce Rossa, al nostro servizio sociale, ogni mese mandiamo un pacco  a circa un centinaio di famiglie del territorio per cercare di aiutare chi sta in difficoltà. Adesso c’è la grande emergenza delle bollette di luce e gas. Abbiamo dato un contributo a 650 famiglie, per aiutarle a sostenere l’incremento esponenziale delle bollette di luce e gas. Vogliamo fare rete con tutte le associazioni presenti sul territorio. 

Nell’ambito sociale, quali sono le priorità per il Comune di Corbetta?
La priorità numero uno è quella di cercare di ottenere i fondi PNRR per sistemare e migliorare la nostra città. Abbiamo tre grosse opere pubbliche che sono in fase di progettazione, di appalto e realizzazione che andranno a recuperare aree dismesse della nostra città. La grande priorità è quella di invitare i nostri cittadini che sono in difficoltà, purtroppo la guerra, l’incremento delle bollette si fa sentire. Noi ci siamo!

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Serie A: Cagliari-Inter 1-3, nerazzurri restano a -2 dal Milan

L'Inter ha battuto il Cagliari 3-1 nel posticipo serale della 37/a giornata della Serie A. I nerazzurri, a quota...

La Finlandia chiede di entrare nella Nato, la Svezia lo farà martedì. Turchia: ‘Stop al sostegno al Pkk’

La Finlandia ha chiesto ufficialmente l'ingresso nella Nato: "E' una nuova era si apre", dice il presidente Niinisto. Per...

Governo: Letta e Conte blindano Draghi ma l’Ucraina divide la maggioranza

Malgrado l'appello all'unità del leader del Pd, che si sente sicuro che la maggioranza arriverà alla fine della legislatura, nella compagine di...

La Russia ha nazionalizzato le fabbriche Renault

Renault ha annunciato che venderà la propria quota di maggioranza in Avtovaz a un istituto di scienze russo, aggiungendo che l'operazione comprende peroò un'opzione di sei anni...

Commenti recenti