22 Maggio 2022, domenica
Home L'Opinione Dott.ssa Graziella Duca Arcuri: ''La Democrazia Cristiana riconosce alla donna il ruolo...

Dott.ssa Graziella Duca Arcuri: ”La Democrazia Cristiana riconosce alla donna il ruolo che le spetta”

A cura di Ionela Polinciuc

Sabato 7 maggio scorso, all’Auditorium ”Angelo Pecorelli” di Brescia, si è svolto il preannunciato convegno sul tema: ”Donne fra società e religione”.
Abbiamo avvicinato la Dott.ssa Graziella Duca Arcuri (di Cosenza), Presidente nazionale Vicaria della Democrazia Cristiana italiana, per rivolgerLe alcune domande.

L’attenzione del convegno si è incentrata sulla figura della donna, tra società di appartenenza ed il proprio credo?

Le testimonianze delle donne nella società sono state date soprattutto della partecipazione attiva delle donne nell’ambito in cui si trovavano ad operare. In particolare – a mio avviso – penderei ad esempio le missionarie cattoliche che operano in terre straniere.

Religione e donna, storia di un’alleanza incompiuta?
La storia della donna è storia del suo tempo e del contesto storico in cui la donna è vissuta. Dipende molto dalla possibilità di esprimersi che le è stata concessa.La religione cattolica ha permesso alla donna di svolgere la sua missione nella società e quindi nella politica e la Democrazia Cristiana ha potuto influire nelle scelte e soprattutto nello scrivere la Costituzione della Repubblica italiana e nel partecipare ad importanti decisioni nel contesto internazionale.

Cosa propone la Democrazia Cristiana a favore delle donne?
La donna attuale è molto aiutata dalla consapevolezza del valore della donna da parte della Società in cui è inserita.La Democrazia Cristiana riconosce senz’altro alla donna il ruolo che le spetta: sia come donna in generale, come madre, collaboratrice sociale, imprenditrice, comunque in grado di svolgere da protagonista l’attività da Lei scelta.

Quali sono le prospettive future?
La prospettiva futura è quella di riconoscere più potere alle donne, in quanto siamo senz’altro più riflessive e ponderate.Per il resto siamo in grado di prendercelo da sole il potere, in quanto riteniamo di essere capaci e di poterlo essere sempre di più.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo domenica 22 MAGGIO 2022

                    Ariete (21 marzo-19 aprile) Hai avuto...

Oroscopo sabato 21 maggio 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Deborah Borsato: ”Usate questo periodo per evolvere, per crearsi una vita felice”

A cura di ionela Polinciuc È difficile da credere, ma tu e solo tu hai la capacità di rendere...

Vaiolo delle scimmie, ipotesi nuova variante più trasmissibile

L'epidemiologo: "Già ne conosciamo 2 e una terza è possibile, singolare trasmissione non legata a viaggi in Africa" Casi...

Commenti recenti