17 Agosto 2022, mercoledì
Home Consulente di Strada Può essere confiscato un bene pignorato?

Può essere confiscato un bene pignorato?

La Corte di Cassazione, con una nuova e dirompente sentenza Cass. sent. n.20125 del 20.05.2021, ha risposto a questa impegnativa domanda, affermando che la confisca è inefficace nei confronti del creditore pignorante e dell’aggiudicatario del bene se essi sono estranei alla vicenda penale che coinvolge l’imputato e proprietario dell’immobile; costoro devono ritenersi, fino a prova contraria, in buona fede e hanno diritto a conseguire la proprietà del bene, lasciando lo Stato a bocca asciutta.

L’essenziale per ottenere questo risultato – che lascia il bene a chi se lo è aggiudicato all’asta – è che il pignoramento sia stato trascritto nei registri immobiliari prima rispetto al sequestro ed alla confisca. Infatti, il Codice civile stabilisce espressamente Art. 2915 Cod. civ.  che non hanno effetto contro il creditore pignorante, e di coloro che intervengono nell’esecuzione immobiliare, «gli atti che importano vincoli di indisponibilità», come appunto la confisca e il sequestro ad esso preordinato, a meno che non siano stati trascritti prima del pignoramento. Così vince chi è più veloce e riesce ad eseguire in modo più rapido le formalità previste a suo carico e nel suo interesse.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo domenica 14 agosto 2022

                      A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo sabato 13 agosto 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo venerdì 12 agosto 2022

                              A CURA DI TELEBLULANOTTE

Oroscopo giovedì 11 agosto 2022

                             Ariete (21 marzo-19 aprile)

Commenti recenti