30 Settembre 2023, sabato
Home News Perché il narcisista ti scarta senza pietà?

Perché il narcisista ti scarta senza pietà?

A cura di Ionela Polinciuc

Se stai leggendo questo articolo è perché conosci bene gli effetti dolorosi di un rapporto con un narcisista e molto probabilmente ne hai pagato il duro prezzo. Non dimenticare che il narcisista non ti ama. Ma molto probabilmente ogni tanto ti concede un manipolativo “ti amo” per tenerti ancorata a lui. La relazione sentimentale con un narcisista si sviluppa attraverso tre fasi: idealizzazione ( love bombing) svalutazione ( gaslighting) e scarto finale.

Quando i narcisisti incontrano questa ‘’nuova anima gemella’’, le loro speranze sono estremamente alte che questa nuova persona sia ‘’The Best’’. Questa è la persona che sarà l’accessorio perfetto, la colla perfetta per tenere insieme il narcisista, il luogo morbido e perfetto in cui cadere, il servo perfetto, il riflesso perfetto di quanto sia meraviglioso il narcisista, la misura perfetta per lo spazio vuoto sbadigliante del narcisista dentro (qualunque cosa stia cercando il narcisista). Questa persona stessa è vista, all’inizio, come immensamente perfetta.

Stanco dalla noia della relazione, che subentra non appena ha la percezione dell’attaccamento e della dipendenza della sua nuova vittima o allorché la stessa inizi a rivendicare il diritto a veder rispettate le sue esigenze emotive ed aspettative di vita, il narcisista chiude il sipario.

Quando il narcisista ti scarta è perché ti ho già svalutato e molto probabilmente ho già individuato un rimpiazzo. Dipende da quanto è coinvolto nella nuova relazione. Di solito lo scarto avviene perché il narcisista ha un nuovo love bombing in corso. Allora se è distratto oppure coinvolto a sufficienza da questa situazione ti lascerà cuocere nel tuo brodo.

Ricordati che la donna forte non può essere facilmente abbattuta. Infatti, il narcisista si allontana definitivamente dalla tua vita, quando ti mostri una donna indipendente ma soprattutto molto forte. E sai perché? Perché lui non ha più potere su di te, perché non ti può manipolare, quando non sei più un suo approvvigionamento (il narcisista ha bisogno di qualcuno che diventi la sua fonte di approvvigionamento), quando non può più nutrirsi delle tue energie, emozioni).

Per quanto riguarda il tema del narcisismo, non intendo in alcun modo sostituirmi a figure professionali, alle quali bisogna rivolgersi per ricevere adeguata consultazione. Credo fermamente che psicologi, psicoterapeuti e psichiatri, abbiano una cruciale responsabilità sociale in tal senso.

Questo è solo un esempio reale, frutto esclusivamente della propria esperienza personale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Presentata la nuova squadra del Posillipo

A cura di Luigi Rubino In vista della partenza del campionato di Pallanuoto, edizione 2023/2024 fissata per domenica 1...

Come tutelarsi se non si è sposati?

Spesso ci viene chiesto, com’è possibile tutelarsi se non si è sposati; ebbene, bisogna sapere che i conviventi hanno la facoltà di...

Conto cointestato: il superstite può disporre di tutta la somma?

Quando esiste un conto corrente bancario intestato a due persone, in particolare a due coniugi, generalmente si presume che entrambe siano titolari...

Le ferite alla dignità bruciano sempre

A cura dell’Avv. Margherita Morelli Il gesto irrispettoso compiuto dall'avvocato che ha accartocciato i fogli della sentenza lanciandoli contro...

Commenti recenti