18 Giugno 2021, venerdì
Home Italia Via libera al nuovo decreto, tensione lega-Speranza

Via libera al nuovo decreto, tensione lega-Speranza

Il consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto anti Covid in vigore dal 7 aprile che conferma non solo le misure già in atto ma introduce due importanti novità: l’obbligo di vaccinarsi per tutto il personale sanitario farmacisti compresi, e lo stop alla possibilità per i presidenti di Regione di emanare ordinanze. Il provvedimento entrato in vigore sarà valido fino al 30 aprile, ma ci saranno delle deroghe nel caso in cui l’andamento dell’epidemia e l’attuazione del piano dei vaccini dovesse consentirlo.

LE MISURE:

Zone gialle sospese fino al 30 aprile.

Vietate le visite agli amici è possibile solo in zona arancione ma soltanto nello stesso Comune.

Didattica in presenza anche nelle zone rosse.

Sospensione dei sanitari no vax fino al 31 dicembre, la sanzione scadrà prima nel caso in cui gli interessati ci ripenseranno e si sottoporranno alla vaccinazione.

–  Esclusa la punibilità dei ‘vaccinatori’ quando hanno agito seguendo le procedure corrette previste per la somministrazione del vaccino e, quindi, l’uso è avvenuto in conformità con le indicazioni contenute nelle circolari pubblicate sul sito del ministero e nel ‘foglietto illustrativo'”.

L’obiettivo del nuovo decreto è tutelare la salute del personale sanitario e di coloro che sono più esposti al rischio del contagio.

 Il Ministro della Salute si mostra soddisfatto dei provvedimenti presi al termine del CDM  “Esprimo soddisfazione per un decreto legge che mette la tutela della salute al primo posto. Vincere la battaglia sanitaria è la premessa per la vera ripartenza del Paese”, afferma Roberto Speranza.

Soddisfatti anche i ministri di Forza Italia per la possibilità di “aperture mirate già prima della fine di aprile”.

Resta invece la tensione da parte della Lega, “Non si possono rinchiudere fino a maggio 60 milioni di persone”- dice lo stesso Salvini.

La Lega è pronta a dare battaglia e si dichiara pronta  a chiedere al governo una deroga per tutti i territori con numeri da zona gialla.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Juve in lutto, addio Boniperti. Europei, l’Olanda aspetta gli Azzurri

È morto nella notte Giampiero Boniperti, presidente onorario della Juventus che il prossimo 4 luglio avrebbe compiuto 93 anni. La storica bandiera bianconera,...

Covid: RT stabile a 0,69, l’Italia verso il bianco

L'Rt passa da 0,68 della scorsa settimana a 0,69, un lievissimo aumento che secondo gli esperti della cabina di regia fa giudicare...

COMUNICATO STAMPA

I Salotti letterari di ..incostieraamalfitana.it con Stefano Conti e Maria Sole Limodio ad Atrani il 19 giugno. Premio Scriptura al libro sul...

Salvini: “Chiederò a Draghi stop mascherine all’aperto”

Con l'Italia che si avvia alla zona bianca totale, il Governo è ora alle prese con il nodo principale: l'eventuale proroga dello Stato...

Commenti recenti