29 Luglio 2021, giovedì
Home Italia Cronaca Napoli, voragine all'Ospedale del Mare: 21 sono gli indagati

Napoli, voragine all’Ospedale del Mare: 21 sono gli indagati

Lo scorso 8 gennaio, tra le 6.30 e 6.45, di mattina all’Ospedale del Mare di Ponticelli, situato a Napoli (Campania), all’improvviso si è verificato una grande voragine di duemila metri quadri, profonda circa 12 metri, situata presso i parcheggi, fortunatamente però non ci sono state vittime! Immediatamente è stato evacuato il Covid Residence. Subito, tra gli indagati, c’è stato colui che ha realizzato il progetto. Passati due mesi, tramite Procura, risultano che altri ventuno persone tra cui tecnici ed imprenditori, risultano essere ‘colpevoli’, ma le indagini sono ancora in corso, se verranno accusati dovranno rispondere per reato di crollo colposo.

Soltanto domani 31 marzo, sarà annunciato dalla Procura, il nome di colui che avrà il compito di far luce all’accaduto. Oltre al Pm, nelle indagini sono stati coinvolti nell’ aiuto anche la polizia municipale e i carabinieri. Secondo le prime informazioni date, il terreno sarebbe ceduto a causa delle infiltrazioni d’acqua piovana registrata in quel periodo. Oltre alla crepa, per quasi una giornata intera non c’è stato né l’energia elettrica e né l’acqua.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Astrazeneca:+31% ricavi trimestre, da vaccino 894mln dollari

AstraZeneca chiude il primo semestre con un aumento dei ricavi del 23% a 15,5 miliardi di dollari e un +31% nel solo...

Scuola: presidi, obiettivo minimo è 60% degli studenti vaccinati

"Aderiamo alla richiesta del Cts, ovvero di perseguire l'obiettivo del 60% degli studenti tra i 12 e i 19 anni vaccinati. Poi parlare di...

Effetto serra e jet stream, così cambia il clima mondiale

Gli eventi estremi intesi come conseguenza del cambiamento climatico sono ancora più consistenti e imprevedibili. La grandine devastante su Parma e Modena (e...

Commenti recenti