28 Luglio 2021, mercoledì
Home Italia Cronaca 'Rider' in sciopero, domani 26 marzo

‘Rider’ in sciopero, domani 26 marzo

Anche il rider, o meglio conosciuto come il lavoratore che effettua le consegne a domicilio è pronto a fermarsi, e lo farà proprio domani 26 marzo. Il motivo? E’ arrivato il momento che anche loro abbiano un “contratto vero e proprio, con tutele reali, concrete garanzie, equità e rispetto del loro lavoro. In altre parole, un contratto collettivo nazionale”.  L’appello è stato fatto dagli enti sindacali che tutelano questa figura che hanno sottoscritto anche grazie alla presenza del Ministro del Lavoro Andrea Orlando, il Protocollo Quadro Sperimentale per la legalità, contro il caporalato, l’intermediazione illecita e lo sfruttamento lavorativo nel settore del food delivery.

La firma del Protocollo è un importante passo in avanti nel sistema di relazioni industriali che stiamo provando a costruire con le “piattaforme” del food delivery. Sono oltre 20 mila i lavoratori che dovranno essere tutelati. Il portavoce dell’associazione Union Riders Bologna nonché Tommaso Falchi, ha fatto sapere che ‘’Il food delivery è stato considerato un servizio essenziale ma noi continuiamo ad andare avanti in condizioni di precarietà e sfruttamento’’. I Paesi dove si fermeranno sono i seguenti  Milano a Bologna, da Napoli a Trieste, da Firenze a Reggio Calabria, da Rieti a Messina, da Reggio Emilia a Brindisi, e non solo!

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pellegrini settima nell’ultima 200 sl

Federica Pellegrini ha chiuso al settimo posto la sua ultima finale olimpica dei 200 stile libero. L'azzurra è finora l'unica nuotatrice ad...

Germania, esplosione in un impianto chimico a Leverkusen: almeno due morti

Una tragedia dopo l'altra. La conta dei danni e il bilancio dei morti della catastrofica alluvione del 15 luglio non sono ancora...

Flop della piazza contro il green pass!

Avevano annunciato trionfalmente: "saremo almeno 50mila". Ma ad urlare 'libertà libertà' in piazza del Popolo, ad attaccare la "tirannia sanitaria" erano...

Per Governo e Quirinale si profilano tre schemi, ma è un gioco tutto aperto

Ci sono almeno tre schemi sui tavoli della politica italiana, e non solo, che disegnano il futuro istituzionale del nostro Paese. I...

Commenti recenti