1 Agosto 2021, domenica
Home Italia Legge Zan, dopo il 'Si' della Camera, ora è ferma al Senato

Legge Zan, dopo il ‘Si’ della Camera, ora è ferma al Senato

La legge Zan contro l’omofobia ha un obiettivo importante proteggere le segue categorie: persone omosessuali, donne e disabili da coloro che compiono il  ‘’reato d’odio’’.  Già lo scorso 4 novembre, la Camera aveva dato la fiducia, con la prima lettura, 265 sono stati i si e 193 no.  Ora, è ferma al Senato: “L’impegno del Pd contro l’omofobia e a favore del ddl Zan proseguirà con ancora maggiore determinazione”, ha scritto su Twitter il neosegretario dem Enrico Letta. La discussione verrà probabilmente riaperte dopo che a Roma, si è verificato un ennesimo episodio: una coppia si stava baciando liberamente, ma all’improvviso un uomo li ha raggiunti ed ha colpito l’occhio di uno dei due e non solo. Tutto ciò è stato ripreso dalle telecamere della stazione e passato in mano alla polizia. Nicola Zingaretti, è d’accordo su una futura legge “aprirebbe la strada ad un Paese più giusto per tutti”. A differenza di Roberto Calderoli che ha commentato: “Totale solidarietà ai due ragazzi vittime di un’inaccettabile aggressione omofobia a Roma. Ma detto questo io un istante dopo torno a pensare all’epidemia”. Nella bozza, si leggono alcuni punti fondamentali come:

  • Carcere:  reclusione fino 18 mesi (o carcere da 6 mesi a 4 anni) o multa fino a 6.000 euro per chi istiga a commettere o commette atti di discriminazione fondati “sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identita’ di genere o sulla disabilita’ “; reclusione da 6 mesi a 4 anni per chi partecipa o aiuta organizzazioni aventi tra i propri scopi l’incitamento alla discriminazione o alla violenza per gli stessi motivi.
  • Giornata Nazionale: il 17 maggio e’ la giornata nazionale contro l’omofobia; Le scuole di ogni ordine e grado dovranno inserire nella propria offerta formativa programmi di sensibilizzazione a questo tipo di discriminazioni.
  • Centri anti-violenza: verranno dati 4 milioni ogni anno per sostenere le persone nel caso in cui hanno bisogno di assistenza legale, sanitaria e non solo.
Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il fuoco non dà tregua alla Sardegna

Un nuovo incendio è divampato nell'Oristanese sui monti di Santu Lussurgiu, nella zona di Sa pedra lada, sotto la borgata montana di San...

Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l’occupazione a giugno

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente...

Giustizia: accordo in Cdm su riforma, c’è ok M5s

Via libera del Consiglio dei ministri alla proposta di mediazione sulla riforma del processo penale. A quanto si apprende, c'è il via...

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Commenti recenti