17 Aprile 2021, sabato
Home Italia Legge Zan, dopo il 'Si' della Camera, ora è ferma al Senato

Legge Zan, dopo il ‘Si’ della Camera, ora è ferma al Senato

La legge Zan contro l’omofobia ha un obiettivo importante proteggere le segue categorie: persone omosessuali, donne e disabili da coloro che compiono il  ‘’reato d’odio’’.  Già lo scorso 4 novembre, la Camera aveva dato la fiducia, con la prima lettura, 265 sono stati i si e 193 no.  Ora, è ferma al Senato: “L’impegno del Pd contro l’omofobia e a favore del ddl Zan proseguirà con ancora maggiore determinazione”, ha scritto su Twitter il neosegretario dem Enrico Letta. La discussione verrà probabilmente riaperte dopo che a Roma, si è verificato un ennesimo episodio: una coppia si stava baciando liberamente, ma all’improvviso un uomo li ha raggiunti ed ha colpito l’occhio di uno dei due e non solo. Tutto ciò è stato ripreso dalle telecamere della stazione e passato in mano alla polizia. Nicola Zingaretti, è d’accordo su una futura legge “aprirebbe la strada ad un Paese più giusto per tutti”. A differenza di Roberto Calderoli che ha commentato: “Totale solidarietà ai due ragazzi vittime di un’inaccettabile aggressione omofobia a Roma. Ma detto questo io un istante dopo torno a pensare all’epidemia”. Nella bozza, si leggono alcuni punti fondamentali come:

  • Carcere:  reclusione fino 18 mesi (o carcere da 6 mesi a 4 anni) o multa fino a 6.000 euro per chi istiga a commettere o commette atti di discriminazione fondati “sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identita’ di genere o sulla disabilita’ “; reclusione da 6 mesi a 4 anni per chi partecipa o aiuta organizzazioni aventi tra i propri scopi l’incitamento alla discriminazione o alla violenza per gli stessi motivi.
  • Giornata Nazionale: il 17 maggio e’ la giornata nazionale contro l’omofobia; Le scuole di ogni ordine e grado dovranno inserire nella propria offerta formativa programmi di sensibilizzazione a questo tipo di discriminazioni.
  • Centri anti-violenza: verranno dati 4 milioni ogni anno per sostenere le persone nel caso in cui hanno bisogno di assistenza legale, sanitaria e non solo.
Sponsorizzato

Ultime Notizie

Europa League. Roma, è semifinale!

La Roma è in semifinale di Europa League. Dopo 180 minuti, tra andata e ritorno, i giallorossi (per la sesta volta nella...

Giudicate Voi, domenica 18 aprile in onda la tredicesima puntata

Domenica 18 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi.” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Giovannini: “50 miliardi per trasporti e infrastrutture, metà al Sud”

Il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini sostiene: “nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture...

Varate le linee guida delle regioni per le riaperture

Le Regioni propongono le regole per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse. Le linee guide per la riapertura delle attività...

Commenti recenti