26 Ottobre 2021, martedì
Home Italia Legge Zan, dopo il 'Si' della Camera, ora è ferma al Senato

Legge Zan, dopo il ‘Si’ della Camera, ora è ferma al Senato

La legge Zan contro l’omofobia ha un obiettivo importante proteggere le segue categorie: persone omosessuali, donne e disabili da coloro che compiono il  ‘’reato d’odio’’.  Già lo scorso 4 novembre, la Camera aveva dato la fiducia, con la prima lettura, 265 sono stati i si e 193 no.  Ora, è ferma al Senato: “L’impegno del Pd contro l’omofobia e a favore del ddl Zan proseguirà con ancora maggiore determinazione”, ha scritto su Twitter il neosegretario dem Enrico Letta. La discussione verrà probabilmente riaperte dopo che a Roma, si è verificato un ennesimo episodio: una coppia si stava baciando liberamente, ma all’improvviso un uomo li ha raggiunti ed ha colpito l’occhio di uno dei due e non solo. Tutto ciò è stato ripreso dalle telecamere della stazione e passato in mano alla polizia. Nicola Zingaretti, è d’accordo su una futura legge “aprirebbe la strada ad un Paese più giusto per tutti”. A differenza di Roberto Calderoli che ha commentato: “Totale solidarietà ai due ragazzi vittime di un’inaccettabile aggressione omofobia a Roma. Ma detto questo io un istante dopo torno a pensare all’epidemia”. Nella bozza, si leggono alcuni punti fondamentali come:

  • Carcere:  reclusione fino 18 mesi (o carcere da 6 mesi a 4 anni) o multa fino a 6.000 euro per chi istiga a commettere o commette atti di discriminazione fondati “sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identita’ di genere o sulla disabilita’ “; reclusione da 6 mesi a 4 anni per chi partecipa o aiuta organizzazioni aventi tra i propri scopi l’incitamento alla discriminazione o alla violenza per gli stessi motivi.
  • Giornata Nazionale: il 17 maggio e’ la giornata nazionale contro l’omofobia; Le scuole di ogni ordine e grado dovranno inserire nella propria offerta formativa programmi di sensibilizzazione a questo tipo di discriminazioni.
  • Centri anti-violenza: verranno dati 4 milioni ogni anno per sostenere le persone nel caso in cui hanno bisogno di assistenza legale, sanitaria e non solo.
Sponsorizzato

Ultime Notizie

L’Artista Adriano Sambri nominato Accademico dell’Arte a Spoleto

L'artista aretino Adriano Sambri è stato nominato, onoris causa, Accademico in Arte nella città di Spoleto con cerimonia avvenuta nei giorni scorsi...

Pensioni, vertice Draghi-sindacati. Pressing della Lega

Ieri Salvini dal premier: Carroccio al lavoro per no a ritorno Fornero. Manovra di bilancio 2022. Il premier, Mario...

Come nasce il Fascicolo sanitario elettronico, quali sono punti forti e punti deboli?

«Il mio punto di vista è quello di medico clinico. Il FSE nasce primariamente per rispondere aesigenze amministrative, e solo in seconda battuta per essere...

Un caprino vaccino

«Ieri ho chiesto un "formaggio caprino" per mia moglie, che mal sopporta il latte vaccino, ma leggendo poi l'etichetta ho scoperto che...

Commenti recenti