1 Agosto 2021, domenica
Home Italia Cronaca Chirurgia estetica, boom di interventi durante la pandemia

Chirurgia estetica, boom di interventi durante la pandemia

Durante la pandemia di covid è aumentato il numero di interventi di chirurgia estetica .Mentre nella maggior parte degli ospedali sono stati bloccati tutti gli interventi di routine, non si sono fermate le sale operatorie per gli interventi di chirurgia estetica durante i mesi del primo lockdown. Infatti, proprio in quel periodo si è registrato letteralmente un boom degli interventi, con un aumento del 30% delle richieste. Tra gli interventi più richiesti, senza dubbio quelli di mastoplastica additiva, ma anche blefaroplastica e liposuzione.

Ovviamente la notizia riguarda la sanità pubblica, non il comparto del privato, ma riteniamo opportuno segnalare, comunque, quella che è a tutti gli effetti un’emergenza. In questo caso non si parla semplicemente di intervento al seno per questioni estetiche, ma di ricostruzione del seno in seguito a un intervento per tumore.

Si capisce che le circostanze siano ben diverse e quanto sia positivo per una donna uscire dalla sala operatoria col seno già ricostruito. Si evita una serie di problematiche psicologiche alle quali, in altre condizioni, si va incontro. Anche in questo 2021 si registra un aumento delle domande di interventi di chirurgia estetica, in particolare nel nostro Paese, dove ad andare per la maggiore sono proprio gli interventi di mastoplastica additiva.

I pazienti che si rivolgono al chirurgo, solitamente, sono quelli che hanno una certa disponibilità economica di base. In questo periodo, però, anche il target di chi ricorre alla chirurgia è cambiato. Infatti, complici i limiti imposti dalla situazione d’emergenza, in molti hanno potuto risparmiare su cene e viaggi, reinvestendo dunque tali risparmi proprio negli interventi estetici. Inoltre si è trovato, come detto grazie allo smartworking, anche il tempo per effettuare gli interventi e per la convalescenza.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il fuoco non dà tregua alla Sardegna

Un nuovo incendio è divampato nell'Oristanese sui monti di Santu Lussurgiu, nella zona di Sa pedra lada, sotto la borgata montana di San...

Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l’occupazione a giugno

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente...

Giustizia: accordo in Cdm su riforma, c’è ok M5s

Via libera del Consiglio dei ministri alla proposta di mediazione sulla riforma del processo penale. A quanto si apprende, c'è il via...

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Commenti recenti